CASA PAGANESE | LE ULTIME

I NUMERI DEL 2020 AZZURROSTELLATO: UNA SECONDA PARTE DA DIMENTICARE

Paganese secondo peggior attacco e terza difesa più perforata del campionato

Redazione
02.01.2021 18:47

Con la conclusione del vecchio anno è tempo di bilanci in casa Paganese. Il 2020, si sa, è stato un anno particolare caratterizzato dal Covid-19, virus che ha portato alla chiusura anticipata dello scorso campionato e di conseguenza alla salvezza anticipata per la Paganese che ha concluso quattordicesima con 36 punti e ancora carte da giocarsi in chiave playoff. Il 2020, però, si è chiuso male per la squadra guidata da mister Erra che fa fatica a trovare gioco e risultati ed ha portato a bilancio numeri che non fanno ben sperare.
Il dato più preoccupante è senza dubbio quello delle 2 vittorie in 16 partite, di cui 0 in casa, seguite da 6 pareggi e 8 sconfitte. La difficoltà nel creare gioco e nel trovare la via del gol è racchiusa nei 13 gol segnati di cui 4 su rigore che ne fanno il secondo peggior attacco del campionato (peggio ha fatto solo la Cavese). La difesa sembra aver perso la solidità della scorsa stagione e si colloca tra le peggiori tre difese del girone C con 25 gol subiti. Nel corso della stagione Erra ha schierato tutti i calciatori a sua disposizione dal più “anziano” in rosa (ma anche di tutto il torneo) Scarpa al più giovane Bovenzi, portiere classe 2002. Per quanto riguarda il numero di presenze i più schierati sono Schiavino (che finora non ha saltato neppure 1’), Squillace e Guadagni con 16 presenze. I primi due hanno sempre giocato da titolari, mentre il giovane attaccante proveniente dal settore giovanile è il calciatore che è subentrato più volte dalla panchina, in ben 9 occasioni. Il più prolifico in zona gol è Diop con 4 gol, il bomber senegalese al momento si conferma capocannoniere della squadra, mentre il giocatore più ammonito è Bonavolontà, dato che evidenzia la stagione non brillantissima del giovane centrocampista. La sosta speriamo serva all’allenatore e alla squadra per schiarire le idee e magari anche per riflettere su questi numeri negativi della prima metà di campionato che al momento stanno inevitabilmente incidendo sul piazzamento in classifica.

Christian Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

LA PAGANESE TORNA IN CAMPO, VICINO IL DIFENSORE BERTOLO
TITOLI DI CODA - IL CORAGGIO E LA FORZA DI (NON) CAMBIARE