CASA PAGANESE | LE ULTIME

CESARETTI RECUPERA MA SOLO PER LA PANCHINA, SCARPA AFFIANCA PARIGI

Redazione
26.10.2018 17:10

Qual è la vera Paganese? Quella che ha raccolto un solo punto in sette partite oppure quella che stava costringendo il Catania al pareggio dopo un avvio traumatico? L'inizio di stagione ha detto che la Paganese è una squadra in balìa di se stessa il più delle volte, forse non pronta per un torneo del genere e con numerose lacune. Eppure la reazione d'orgoglio avuta contro gli etnei lascia un briciolo di credito agli azzurrostellati che hanno fatto intravedere un piccolo barlume di speranza. Ecco, la partita col Bisceglie rappresenta una sorta di prova del nove, un esame della verità per capire se davvero quella reazione è frutto dell'impegno e dell'orgoglio messo in campo dalla Paganese oppure è da ricondurre soltanto ad un rilassamento ingiustificato del Catania. E' difficile in questo momento capire quali siano le squadre alla portata della formazione di Fusco, certamente c'è un lotto di squadre con le quali la Paganese dovrà lottare se vorrà arrivare alla salvezza. Fra queste c'è certamente il Bisceglie

Sul fronte infermeria, non è tornato pienamente il sorriso a Luca Fusco che comunque dovrà rinunciare a diversi elementi. Oltre ai soliti Musacci (ora alle prese con una tendinite, sta svolgendo soltanto lavoro differenziato) e Schiavino (è tornato ad allenarsi sul campo dopo l'operazione al ginocchio), resteranno fuori anche Fornito e Piana che lo staff medico spera di recuperare per la gara casalinga di sabato prossimo contro la Sicula Leonzio. L'unica nota positiva - mezza - arriva da Cristian Cesaretti che da ieri è tornato in gruppo ed è stato convocato per la trasferta di Bisceglie. Pur essendo partito coi compagni, è difficile che l'attaccante toscano possa giocare dall'inizio, almeno questo sembra trapelare dalle parole di Fusco in conferenza. Sarà così Scarpa ad agire da seconda punta accanto a Parigi, con uno fra Gori e Gaeta a completare il centrocampo. In difesa sarà Tazza a formare il trio con Diop ed Acampora, Carotenuto giocherà da esterno destro. 

PAGANESE (3-5-2): 1 Galli; 2 Tazza, 17 Diop, 24 Acampora; 15 Carotenuto, 5 Sapone, 4 Nacci, 21 Gori, 3 Della Corte; 19 Parigi, 10 Scarpa. A disp.: 12 Cappa, 22 Santopadre, 6 Gaeta, 9 Cappiello, 14 Garofalo, 16 Della Morte, 20 Amadio, 23 Alberti, 25 Cesaretti, 26 Verdicchio, 27 Longo, 29 Gargiulo. All.: Fusco
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Piana, Punzi, Schiavino, Fornito, Musacci

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

FUSCO GUARDA AVANTI: "RIPARTIAMO DALLA REAZIONE COL CATANIA"
PRIMA IL VANTAGGIO, POI LA SOFFERENZA. SECONDO PUNTO PER LA PAGANESE