CASA PAGANESE | LE ULTIME

LA PAGANESE VA CON DIOP E GUADAGNI, TERZA DI FILA IN CASA

Un gol per tempo dei due bomber, gli azzurrostellati danno un bel sussulto

Redazione
21.02.2021 18:02

La Paganese non si ferma più e batte anche la Turris, sempre più in crisi. Con un gol per tempo dei due bomber Diop e Guadagni, gli azzurrostellati salgono a -1 dalla zona salvezza ottenendo la terza vittoria di fila in casa, il terzo risultato utile consecutivo (10 punti in 5 partite).

Dopo quasi 35 anni al Torre ritorna in scena il derby tra Paganese e Turris, due squadre che vivono due momenti totalmente diversi, con la Paganese che grazie alla cura Di Napoli sta provando a rialzarsi dopo un girone di andata semi-disastroso, mentre per i corallini vale l’esatto contrario: 1 punto raccolto nelle ultime 6 gare dopo una prima metà di campionato da rivelazione. Sono proprio gli azzurrostellati a fare la voce grossa nella prima frazione attaccando con insistenza e rinchiudendo gli avversari nella propria metà campo. Il primo squillo arriva dopo 11 minuti dal destro di Zanini che vede la sua splendida punizione stamparsi sulla traversa. La Paganese a 10 dall’intervallo concretizza la superiorità vista in campo segnando il gol del vantaggio con Diop che, imbeccato dal cross su punizione di Squillace, la gira sul secondo palo dove Abagnale non può arrivare. Dopo il gol subito la Turris prova ad uscire dal guscio dopo il gol subìto e lo fa con Da Dalt che si spinge avanti, entra in area e prova a colpire con un destro in diagonale sul quale Baiocco non si fa sorprendere bloccando la sfera.

Nel secondo tempo la Paganese abbassa il ritmo, esponendosi ai comunque timidi tentativi della Turris ma affonda il colpo del k.o. ancora una volta da punizione. Il neoentrato Guadagni si incarica della battuta e con un insidioso sinistro raso terra va direttamente in porta trovando il gol grazie anche alla complicità di un incerto Abagnale. Col doppio vantaggio la squadra di Di Napoli gioca sul velluto e in contropiede ha l’opportunità di trovare la terza rete in contropiede con Squillace che però si vede cancellare la gioia del gol da Raffini che in fuorigioco spinge un pallone destinato al fondo della rete. Nel finale piove sul bagnato per la Turris che perde per espulsione il capitano Di Nunzio per doppia ammonizione. La Paganese trova il terzo successo consecutivo in casa mettendo pressione alla Vibonese e risucchiando la Turris nel vortice playout. Paganese che mercoledì recupererà la partita rinviata contro il Catania ma dovrà fare a meno del suo bomber Diop che era diffidato.

IL TABELLINO

RETI: pt 36’ Diop; st 26’ Guadagni

PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Schiavino, Sbampato, Cigagna; Carotenuto (44’st Bonavolontà), Zanini, Gaeta (22’st Guadagni), Onescu, Squillace; Diop (37’st Antezza), Raffini (44’st Scarpa). A disp.: Campani, Fasan, Esposito, Perazzolo, Curci, Bramati, Mendicino. All.: Di Napoli.

TURRIS (3-4-1-2): Abagnale; Lame (29’ st R. Fabiano), Di Nunzio, Lorenzini (12’st Ferretti); Da Dalt, Franco, Carannante (29’ st Longo), Loreto (12’st Esempio); Giannone; Persano, Ventola (12’st Alma). A disp.: Lonoce, Barone, Pitzalis, D’Ignazio, Brandi, Esposito, Salazaro. All.: F. Fabiano.

ARBITRO: Saia di Palermo (Dentico - Belsanti; IV Madonia)

NOTE: gara disputate a porte chiuse. Osservato un minuto di silenzio in memoria dell’ex calciatore Mauro Bellugi Ammoniti: Gaeta (P), Diop (P), Loreto (T), Alma (T). Espulso al 39’ st Di Nunzio. Recupero: 1 ’pt;4’st. Angoli: 1-4.

Christian Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

MATTIA E CERNUTO KO, DI NAPOLI HA LE SCELTE GIA' FATTE
DI NAPOLI FELICE: "OTTIMO PRIMO TEMPO, E' RITORNATA LA SERENITA'"