DALLA SERIE C | LE ALTRE

CASO FINWORLD: FIDEIUSSIONI NON VALIDE! IN C RISCHIO PENALIZZAZIONE PER DIECI

30.08.2018 18:08

Non sembra esserci pace per il calcio italiano. E' scoppiato, infatti, un nuovo caso relativo a iscrizioni e fideiussioni dopo che il Consiglio di Stato, in accoglimento dell'istanza avanzata dalla Banca d'Italia, ha revocato la possibilità di operare in Italia alla Finworld S.p.A., società che ha fornito fideiussioni a diverse società nonostante l'avviso di evitare da parte del presidente della serie C Gravina.

Ora in C - oltre a Palermo e Lecce per la cadetteria - Arzachena, Cuneo, Juve Stabia, Lucchese, Matera, Pro Piacenza, Reggina, Rende, Siracusa e Teramo dovranno ripresentare entro il 28 settembre 2018 una nuova e regolare fideiussione. La non presentazione costituisce illecito disciplinare ed è sanzionato dagli organi di giustizia sportiva, su deferimento della Procura Federale, con l'ammenda di 350mila euro oltre alla penalizzazione di 8 punti in classifica da scontarsi nel campionato 2018/19
 
Alfonso Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

ARRIVANO IN PRESTITO L'ATTACCANTE LONGO E IL DIFENSORE PUNZI. MAIORANO E CONTE RISOLVONO IL CONTRATTO
MERCATO GIOVANILE IN USCITA: ESPERIENZA IN SERIE D PER CINQUE EX BERRETTI