DALLA SERIE C | LE ALTRE

CONSIGLIO FEDERALE: IN 5 TRA RIAMMESSE E RIPESCATE. LA C RESTA A 59?

12.07.2019 18:07

Dopo una settimana di voci, indiscrezioni, smentite e rumors, adesso è anche ufficiale: la Paganese è riammessa in Serie C. Il Consiglio Federale, tenutosi quest'oggi, si è pronunciato sui ripescaggi e le riammissioni nei campionati di Serie B e Serie C. Gli azzurrostellati, che avevano presentato domanda di riammissione al pari di Virtus Verona, Fano e Bisceglie, erano quarti in graduatoria a fronte di tre posti, ma la riunione dei vertici federali ha confermato le indiscrezioni degli scorsi giorni, circa un problema relativo allo stadio Ventura. Pertanto, la domanda dei nerazzurri pugliesi non è stata accolta, dando il via libera al ritorno in terza serie alla Paganese

Il Consiglio Federale ha quindi cancellato la retrocessione maturata sul campo lo scorso maggio, proprio al termine dei playout con il Bisceglie, garantendo così alla Paganese la partecipazione al suo 14esimo campionato consecutivo in Serie C

Insieme alla Paganese, tornano subito in C le altre due retrocesse (Virtus Verona e Fano), ma anche le emiliane Modena e Reggio Audace, che avevano presentato domanda di ripescaggio. Non accolta quella del Cerignola, che era prima in gradutoria fra le ripescate, sempre per problemi relativi allo stadio. Resta un posto vuoto, perchè il Consiglio Federale ha confermato anche la riammissione del Venezia in B in luogo del Palermo, per completare l'organico a 60 squadre: se lo contenderanno - probabilmente - proprio Bisceglie e Cerignola

Commenti

RITIRO DAY 9 - RITORNA LA DOPPIA SEDUTA, OGGI L'AIC IN RITIRO
IL COLLEGIO DI GARANZIA DEL CONI ACCOGLIE I RICORSI DI CERIGNOLA E BISCEGLIE. C A 61 SQUADRE?