TRE PUNTI AL CARDIOPALMA, PIOVACCARI FA ESPLODERE IL TORRE AL 95'

La Paganese domina nella prima frazione, subisce il pareggio e poi allo scadere porta a casa la seconda vittoria consecutiva.

19.09.2021 18:12

Test importante al Torre per la Paganese che ospita il Taranto ancora imbattuto dopo le prime tre giornate. In formazione si passa al 4-3-3 con Grassadonia che schiera subito Firenze da titolare nel tridente con Diop e Castaldo, a centrocampo torna Zanini.
Partita molto intensa già nel primo tempo con le due squadre, che dopo una fase di studio iniziale provano con insistenza a sbloccare il risultato. Primo squillo della Paganese al 12' lancio di Tissone che scavalca la difesa, inserimento perfetto di Diop in area ma il suo colpo di testa finisce tra le braccia di Chiorra. La risposta del Taranto arriva da calcio d'angolo con il colpo di testa di Benassai che non colpisce bene e manda alto. Al 20' possibilità per Firenze con una punizione dai 25 metri, il nuovo numero 8 azzurrostellato parte e scheggia la traversa. Gli uomini di Grassadonia attaccano con convinzione e ci riprovano con una bella azione che parte da Tissone, Cretella riceve e dalla distanza fa partire un bel destro che si stampa sulla traversa, sulla respinta Zanini manca di incisività, trovando l'esterno della rete. Sono le prove generali del goal che arriverà nel finale di primo tempo: lancio di Cretella, Firenze in area addomestica di petto e col destro batte Chiorra per il vantaggio della Paganese. Il Taranto non ci sta e nel recupero, Saraniti lanciato da Marsili, si invola verso la porta ma il suo tentativo non trova lo specchio.
Nel secondo tempo Grassadonia ridisegna la formazione passando al 3-5-2. Si parte subito con un occasione da gol: bella combinazione in area tra Firenze e Zanini che viene fermato, il rimpallo finisce sui piedi di Cretella che non trova la porta da buona posizione. Al 9' della ripresa arriva la doccia fredda per gli azzurrostellati. Incursione sulla sinistra di Ferrara che crossa basso, brutto errore di Schiavi che respinge sui piedi di Saraniti, per l'attaccante è un gioco da ragazzi mettere in rete il pareggio degli ospiti. Paganese in difficoltà sugli esterni e rischia di subire la rete , ancora cross dalla sinistra Marsili raccoglie e calcia, Baiocco respinge, bravo poi Murolo ad evitare il tap-in di Italeng. Allo scadere ribaltamento di fronte della Paganese: Cretella libera l'area su un cross avversario, ripartenza guidata da Castaldo e Piovaccari, il numero 9 riceve dal limite dell'area, la porta sul sinistro e fa 2-1 facendo esplodere il Torre. Altri tre punti preziosissimi ed entusiasmo alle stelle per la Paganese che adesso potrà affrontare con maggiore tranquillità la difficile trasferta di Bari dopo un inizio non dei migliori.

 

 

IL TABELLINO 

PAGANESE-TARANTO 2-1 


RETI: 45'pt Firenze, 9'st Saraniti, 50'st Piovaccari (P).
 

PAGANESE (4-3-3): Baiocco; Scanagatta, Schiavi, Murolo, Manarelli; Cretella, Tissone (38'st Volpicelli), Zanini; Firenze (43'st Zito), Castaldo, Diop (21'st Piovaccari). A disp.: Caruso, Sbampato, Vitiello, Perlingieri, Pica, Schiavino, Guadagni, Iannone, Del Regno. All.: Grassadonia.
TARANTO (4-3-3): Chiorra; Riccardi, Zullo (30'st Tomassini), Benassai, Ferrara; Bellocq (24'st Diaby ( 34'st Cannavaro)), Marsili, Labriola (1'st Italeng); Santarpia, Saraniti (24'st Civilleri), Giovinco. A disp.: Loliva, Antonino, Pacilli, Granata, Ghisleni, De Maria. All.: Laterza.
ARBITRO: Feliciani di Teramo (Ciancaglini-Bonomo; IV Fantozzi)
NOTE: Spettatori: 800 circa.  Ammoniti: Riccardi (T), Ferrara (T), Benassai (T), Schiavi (P), Piovaccari (P).  Recupero: 3'pt, 5'st.  Angoli: 1-5.

 

 

Christian Esposito 

Commenti

IL MOVIOLONE - BENE MAGGIO NEGLI EPISODI, MA SARA' MAI FIORE DI MAGGIO?
UNA SOLIDA PAGANESE RESISTE AL SAN NICOLA E STRAPPA UN PUNTO D'ORO