LA PAGANESE VISTA DA... NOCERA

LA PAGANESE VISTA DA...NOCERA: PIU' IN FOND...I

Peppe Nocera
17.04.2018 15:04

Eppure, partendo dalla sfida proprio della Paganese a Fondi con quella rocambolesca vittoria al fotofinish e dalle incredibili "remuntade" in Europa delle squadre italiane tutti noi, in trasmissione venerdì, ci siamo cascati. Siamo cascati nel brivido delle tabelle e dei pronostici, pro Paganese, in vista della domenica che vedeva gli azzurri riposare ed i tifosi gufare. Come avete visto dai risultati, è stata una domenica fallimentare. Il match su cui, venerdì, avevamo messo gli occhi era quello del Bisceglie con la Reggina, dove davamo per spacciati i calabresi privi anche di Mezavilla e dell'attaccante Bianchimano infortunato. Avevamo fatto tutti i calcoli possibili che vedevano sempre la Reggina sconfitta, a -1 dalla Paganese, che avrebbe mantenuto nel mirino gli amaranto per la salvezza diretta. Risultato finale: la Reggina espugna il terreno dei nerazzurrostellati per 2-1. Allora avevamo detto che bisognava attenzionare anche la Fidelis Andria attesa da un calendario tutt'altro facile, partendo dalla trasferta di Trapani. Al "Provinciale" i pugliesi erano addirittura passati in vantaggio per poi farsi raggiungere per il pareggio finale. Avevamo una mezza speranza nel Catanzaro che praticamente è quasi salvo, anzi s'è salvato nella settimana perfetta per i giallorossi: prosciolti dall'appello per il presunto illecito con l'Avellino e vittoria sul Siracusa. Ci mancava solo che il Fondi facesse risultato a Lecce... 
Proprio la formazione laziale sarà a questo punto, avendo gli azzurrostellati accumulato quattro lunghezze di ritardo (e con gli scontri diretti a sfavore) dalla Reggina e dall'Andria, sempre più nel mirino della Paganese per due obiettivi. Il primo, ancora in piedi a livello matematico, è quello, nelle ultime tre giornate, di aumentare il distacco a nove punti per la salvezza diretta; il secondo è che probabilmente si avvicina sempre più, dopo questo turno di campionato, la ghigliottina dei playout per la Paganese proprio con il Fondi. Da domenica la Paganese ritornerà a scendere in campo ospitando la Sicula Leonzio, prima di recarsi a Lecce e poi ricevere al Torre per l'ultima casalinga il Catanzaro. Il Fondi invece ritornerà domenica al "Purificato" dove ospiterà il Catanzaro prima di recarsi, quasi in gita ad Agrigento, e chiudere in casa ospitando il Bisceglie che al momento dista sei punti dalla Paganese. Lascio a voi tutti l'ingrato compito di fare tabelle e calcoli...noi abbiamo già dato.

Peppe Nocera
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

PAGANESEMANIA IN TV
REWIND - SOLA, IL PIU' GIOVANE DELLA QUASI IMPRESA: "OGGI QUELLA PAGANESE SI SALVEREBBE IN A"