SOTTIL RAGGIANTE: "GRANDE VITTORIA! COMPLIMENTI AI RAGAZZI"

01.11.2014 21:11

E’ raggiante Andrea Sottil al termine della vittoria con il Barletta, e non può essere altrimenti. Il trainer azzurrostellato può festeggiare la conquista dei primi tre punti interni della sua gestione che allungano a quattro la striscia di risultati utili consecutivi. “Alla vigilia avevo chiesto continuità alla squadra e sono contento che sia andato tutto per il verso giusto. Ci servivano questi tre punti sia per il morale che per la classifica conquistati contro una diretta concorrente. E’ vero, non è stata una gara bella, fluida ma nel gioco del calcio esistono anche gare come quelle di oggi. Nel primo tempo eravamo poco sereni, contratti anche nella fase di palleggio con questa paura di non vincere che ci attaglianava”.

La svolta è arrivata nell’intervallo con l’ingresso di Baccolo, in luogo di un evanescente Armenise, a supporto di un De Liguori braccato constantemente da un avversario in fase di possesso. “L’ingresso di Baccolo ci ha aiutato proprio in questo frangente oltre a fare giocare Deli ed Herrera più larghi nel tridente offensivo. Così abbiamo coperto bene tutte le zone del campo giocando con maggiore serenità trovando poi il vantaggio. Potevamo, invece, fare di più in occasione del gran gol di Floriano: sapevamo delle doti di questo calciatore e non dovevamo di lasciargli tutto quello spazio”.

Nonostante il vantaggio di Deli sia durato pochi minuti, al pubblico presente al “Torre” è piaciuta la forza di regire della squadra. “La reazione al gol mi è piaciuta. La squadra ha avuto una gran forza andando con coraggio in attacco a caccia del gol. Una volta ottenuto siamo stati bravi a difendere senza correre particolari pericoli. Sono soddisfatto: siamo un grande gruppo che mi ha dimostrato fin dal mio primo giorno di voler risalire la china. C’è voglia di lavorare, tanta disponibilità per migliorare. Una grande vittoria. Complimenti ai ragazzi!”.

Commenti

IL PAGELLONE DI PAGANESE-BARLETTA
PAGANESE vs SAVOIA: GLI HIGHLIGHTS