LO SAPEVI CHE...

#LOSAPEVICHE: L'AVELLINO FORMATO TRASFERTA, LA BESTIA NERA SCARPA E SANTANIELLO. 3 CURIOSITA' SU PAGANESE-AVELLINO

Redazione
10.11.2020 11:11

SCARPA, BESTIA NERA | I casi di Coronavirus che hanno pesantemente colpito il reparto avanzato della Paganese, hanno costretto Alessandro Erra ad affidarsi in attacco all'inedito tandem formato da Guadagni e Scarpa. Il primo ha segnato i due gol con Teramo e Viterbese, il capitano ha giocato per 180' senza risparmiarsi... a 41 anni. Scarpa è sicuramente l’uomo più atteso in casa azzurrostellata e il derby con gli irpini può essere sicuramente l’occasione giusta per tornare al gol in casa, visto che per i biancoverdi rappresenta una vera e propria "bestia nera". A dimostrarlo sono i precedenti al Torre, in particolare gli ultimi due. Il primo, nel 2013, quando subentrando ad inizio secondo tempo contribuì con due gol alla rimonta azzurrostellata (clicca qui per la sintesi) da 0-1 a 4-1, schiantando un Avellino che a fine campionato avrebbe guadagnato la promozione in B vincendo il campionato. Il secondo risale alla scorsa stagione, quando ancora una volta da subentrato risultò decisivo, prima pareggiando di testa (clicca qui per la sintesi) e poi servendo un cioccolatino sul sinistro di Perri che faccia a faccia con il portiere firmò il sorpasso a 3' dalla fine (nel recupero arrotondò il parziale Calil). 

AVELLINO, FORMATO TRASFERTA | Tre su tre. E' un Avellino formato trasferta quello che viene fuori da questo avvio di campionato: dei 14 punti finora conquistati dalla squadra di Braglia ben 9 sono arrivati lontano dal "Partenio-Lombardi". I biancoverdi, infatti, sono riusciti ad espugnare Viterbo (0-1), Palermo (0-2) e Foggia (1-2). Numeri opposti, invece, per la Paganese tra le mura amiche del "Marcello Torre" dove in 4 gare ha conquistato soltanto due pareggi con Cavese e Virtus Francavilla. Ad ottenere l'intera posta in palio Ternana e Teramo.

SANTANIELLO, DA METEORA A BOMBER | Tra le fila degli ospiti, tra i possibili protagonisti spicca Emanuele Santaniello, ex della partita. Non tutti lo ricorderanno nella sfortunata parentesi in azzurrostellato durata solo da gennaio 2015 fino alla fine del campionato. Una meteora, complici le sole due presenze di cui una a fine campionato ed il poco spazio trovato. Col tempo Santaniello si è scoperto bomber di razza. Ha portato il Picerno in C, ha segnato a raffica anche l'anno scorso andando in doppia cifra e si è trasferito quest’anno all’Avellino dove sta trovando abbastanza spazio. L’attaccante napoletano, che in questo inizio di campionato ha finora collezionato 7 presenze e segnato due gol, proverà a mettere in difficoltà una difesa della Paganese che, guidata da Sirignano, sembra essersi ritrovata.

Christian Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

ANCHE ONESCU VA IN DIFFIDA. AVELLINO SENZA MICELI E MANIERO
DOPPIA RIMONTA PAGANESE NEGLI ULTIMI DUE PRECEDENTI AL TORRE CON L'AVELLINO