CASA PAGANESE | LE ULTIME

BRUTTA PAGANESE, L'AVELLINO RINGRAZIA E TIMBRA IL SORPASSO

Decide un gol di Albadoro a metà ripresa, prestazione insufficiente per gli azzurrostellati

Redazione
26.02.2020 20:02

Una brutta Paganese cede il passo all'Avellino e perde il primo derby stagionale contro i biancoverdi, dopo il pari in Coppa ed il successo dell'andata. Un ko meritatissimo per gli azzurrostellati, che nei 98' totali sono stati lenti, compassati e in balìa di un Avellino più determinato. L'1-0 firmato da Albadoro a metà ripresa sta anche stretto agli irpini che hanno costruito occasioni a raffica, oltre a giocare meglio della Paganese, senza riuscire a violare più volte la porta di Scevola, che ha sostituito l'infortunato Baiocco. Centrocampo in affanno, che non è riuscito a fare filtro in difesa (tutti insufficienti in mediana), attacco asfittico e a secco per la settima volta nelle ultime otto partite. 

Nel primo tempo l'unico squillo del match degli azzurrostellati: Diop punta Laezza, approfitta di uno scivolone del difensore e chiama Dini al primo ed unico intervento degno di nota del pomeriggio. Di contro, invece, l'Avellino crea diversi presupposti per passare in vantaggio: un tiro-cross di Parisi che danza sulla linea, un salvataggio di Panariello su Micovschi, un erroraccio di Sandomenico da pochi passi e un intervento di Scevola su Albadoro proprio nel finale. 

Erra nella ripresa non cambia uomini, ma modifica lo schieramento passando ad un inedito 4-3-3 con Carotenuto sulla linea degli attaccanti e Sbampato terzino. Capuano, invece, toglie Sandomenico ed inserisce Ferretti, che si ritrova un ottimo Scevola in uscita a negargli l'1-0. Proprio nel momento in cui la Paganese sembra aver preso le misure dell'Avellino, ecco il gol che decide la partita: cross al bacio di Di Paolantonio, torsione perfetta di Albadoro, con la palla che si stampa sul palo interno e poi finisce in gol. E' il meritato vantaggio per l'Avellino che poi ha il demerito di non chiuderla (Parisi e Rossetti non inquadrano lo specchio da ottima posizione) e di tenere in bilico il risultato - solo su carta - fino alla fine.

MARCATORE: st 22' Albadoro
AVELLINO (3-4-2-1)
: Dini; Laezza, Morero, Illanes; Celjak, De Marco (9' st Garofalo), Di Paolantonio, Parisi; Micovschi (32' st Rossetti), Sandomenico (1' st Ferretti, 48' st Bertolo); Albadoro. A disp.: Tonti, Pellecchia, Njie, Evangelista, Federico, Rizzo. All.: Capuano.
PAGANESE (3-5-2): Scevola; Sbampato, Stendardo (37' st Schiavino), Panariello; Mattia (37' st Acampora), Caccetta (26' st Calil), Capece, Gaeta, Carotenuto (12' st Scarpa); Diop, Guadagni (37' st Alberti). A disp.: Bovenzi, Campani, Bramati, Cavucci, Bonavolontà, Musso. All.: Erra.
ARBITRO: Bitonti di Bologna (Massara-Terenzio)
NOTE: spettatori 500 circa. Ammoniti: Morero, Albadoro, Panariello, Capece, Diop, Sbampato, Calil, Bertolo, Scarpa. Angoli 9-4. Recuperi pt 0', st 8'

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

foto: IrpiniaNews

Commenti

INCOGNITA BAIOCCO, ERRA DECIDE DOMANI. ANCHE L'AVELLINO IN DIFFICOLTÀ
VIDEO | ERRA: "AVELLINO HA MERITATO, IL NOSTRO APPROCCIO TROPPO MOLLE"