CASA PAGANESE | LE ULTIME

ACCARDI SUL RINVIO: "DECISIONE INEVITABILE, RECUPERIAMO QUALCHE PEZZO"

Gara stregata quella fra Paganese e Catania, per il ds rinviarla è stata la scelta migliore

Danilo Sorrentino
25.01.2021 11:01

Paganese-Catania è una gara stregata. Il 3 novembre 2019 la sfida fu rinviata per pioggia ad un mese più tardi, quando gli azzurrostellati vinsero 3-1. Ieri altro rinvio, sempre per impraticabilità del campo, dovuta alle forti precipitazioni col match che dunque dovrà essere riprogrammato. La scelta più saggia secondo il ds della Paganese, Guglielmo Accardi, intervenuto ai canali ufficiali del club azzurrostellato: "Si è dovuto prendere atto che le condizioni del campo erano oggettivamente impraticabili. Avremmo dato vita ad una gara brutta, su un campo pesantissimo e allagato, i giocatori avrebbero rischiato infortuni oltre a non vedere una gara dai contenuti tecnici di un certo tipo. L'arbitro era orientato a cercare di disputarla, ma al secondo sopralluogo la pioggia era abbastanza intensa, allora si è deciso di aspettare un ulteriore sopralluogo, ma ormai il terreno di gioco era compromesso. Quando la prospettiva è quella di una battaglia e all'orizzonte c'è il rischio di perdere i giocatori, credo che tutti abbiano pensato di evitare questa condizione. Su chi potesse essere avvantaggiato o meno su un campo del genere non è facile dirlo, va tutelata la salute e l'incolumità dei giocatori. Vediamo quando si potrà recuperare"

Caso più unico che raro quello di un doppio rinvio a distanza di un campionato: "E' una circostanza strana e particolare - ha detto Accardi su questa coincidenza - non accadeva da anni che a Pagani si rinviassero partite per il maltempo, è accaduto due volte con la stessa squadra. Dispiace per gli amici di Catania che dovranno sobbarcarsi un'altra trasferta, però purtroppo piove sul territorio da diversi giorni ed è andata così".

Poco male per la Paganese, che potrà sfruttare questa settimana per recuperare alcuni giocatori infortunati, a partire da Sbampato e Sirignano. Quest'ultimo, che sarebbe sceso in campo dal 1' non era al top, così come Mendicino frenato da problemi alla schiena che l'avevano costretto ad andare in tribuna: "Sono giocatori che avevano bisogno di tempo per guadagnare la migliore condizione - le parole del ds - purtroppo perderemo Schiavino che non sconta la squalifica e quindi non ci sarà contro la Ternana".

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

PAGANESE-CATANIA E' STREGATA: RINVIATA PER IMPRATICABILITA' DI CAMPO
CONFERMATO LO STOP DI SCHIAVINO, DI NAPOLI SPERA NEI RITORNI