CASA PAGANESE | LE ULTIME

IL BARI CI METTE L'ESPERIENZA, ANTENUCCI IMPONE IL PRIMO STOP IN CASA ALLA PAGANESE

Redazione
17.11.2019 18:11

Dopo settanta minuti di equilibrio, in cui la Paganese aveva retto bene, un gol di Antenucci in piena area di rigore condanna gli azzurrostellati al primo stop stagionale fra le mura amiche, il quarto nelle ultime cinque partite. Una crisi di risultati preoccupante per gli azzurrostellati, che hanno interpretato bene la sfida col Bari nel primo tempo, mentre nella ripresa non sono riusciti a mettere in campo la stessa intensità della prima frazione. Ed i galletti, al decimo risultato utile consecutivo, hanno trovato un successo prezioso.

Buono approccio alla gara da parte della squadra di Erra, che prima della gara ha dovuto rinunciare a Diop per un problema ai flessori: al suo posto il baby Guadagni. Al 10' primo squillo degli azzurrostellati, Gaeta dai 25 metri calcia alto con il sinistro. La migliore occasione capita al 17': buon aggancio in area di Alberti, ma è miracoloso l’intervento difensivo di Sabbione, sullo svolgersi dell’azione bravo Perri dalla sinistra con un tiro-cross che non trova deviazioni. Sul finire del primo tempo, Simeri dalla destra fa partire un grande cross, Antenucci completamente libero spreca di testa.

Nonostante le difficili condizioni del terreno di gioco, nel secondo tempo il Bari sembra un'altra squadra. In avvio è direttamente Frattali, rinviando rapidamente, a mettere Simeri davanti al portiere, l’attaccante ospite spreca cercando un improbabile pallonetto. Al 70' arriva il goal del Bari, a portare avanti gli ospiti è Antenucci che batte un incolpevole Baiocco, autore di un grande salvataggio poco prima sul destro di Schiavone dalla distanza. Entra bene in partita Neglia, che all’82’ dai 20 metri calcia centrale, nessun problema per Baiocco. L’imprecisione degli attaccanti ospiti non porta al gol della sicurezza, ma la Paganese neppure fa di più per rendere la vita difficile alla squadra di Vivarini.

MARCATORE: st 25' Antenucci
PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Schiavino (39' st Bonavolontà), Stendardo, Panariello; Mattia (29' st Carotenuto), Caccetta, Capece, Gaeta, Perri (39' st Musso); Guadagni (13' st Scarpa), Alberti. A disp.: Scevola, Campani, Sbampato, Bramati, Lidin, Acampora. All.: Erra
BARI (4-3-1-2): Frattali; Berra, Sabbione, Di Cesare, Perrotta; Folorunsho (15' st Hamlili), Bianco, Schiavone; Terrani (15' st Neglia); Simeri (35' st Ferrari), Antenucci (45' st Costa). A disp.: Marfella, Corsinelli, Esposito, Cascione, Scavone, Awua, Kupisz, Floriano. All.: Vivarini
ARBITRO: Colombo di Como (Santi-Pagliola)
NOTE: spettatori 1000 circa. Ammoniti: Guadagni, Caccetta, Bianco, Ferrari, Neglia, Antenucci, Costa. Recupero: 1' pt, 5' st

Alfonso Amarante
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

CALIL E DRAME' RESTANO AI BOX, IN DIFESA TORNA STENDARDO
DELUSIONE ERRA: "PAREGGIO SAREBBE STATO PIU' GIUSTO, TROPPE ASSENZE IN UNICO REPARTO"