CASA PAGANESE | LE ULTIME

LA PAGANESE SPAVENTA E IMBRIGLIA IL CATANZARO, L'EX TASCONE FISSA IL PARI

Redazione
07.12.2019 21:12

Una gara con poche emozioni, più possesso palla del Catanzaro ma buona intensità - specie nel primo tempo - della Paganese. Alla mezz'ora Mattia, al primo affondo, porta avanti gli azzurrostellati e spaventa Grassadonia, che però ad inizio ripresa ringrazia un altro ex (Tascone) per prendersi un punto che gli serve a poco. Molto più positivo, invece, il pareggio per la squadra di Erra, che dà continuità al successo nel derby con la Casertana.

Per assistere alla prima occasione della partita bisogna attendere il sedicesimo minuto, quando Perri dalla sinistra riesce a sfondare e servire Diop con un cross basso, Di Gennaro però è attento e risponde presente. In ripartenza la Paganese fa male e trova il vantaggio: cross basso di Guadagni, liscio generale della difesa del Catanzaro, che permette all’accorrente Mattia di insaccare e portare avanti i suoi. Sul finire della prima frazione di gioco è ancora Mattia ad avere l’occasione per il 2-0, ma l'esterno si allunga la palla in contropiede e permette a Statella di chiudere. Ritmo molto basso e il primo tempo si conclude con i padroni di casa avanti.
Pronti via e il Catanzaro trova il pareggio: grande azione corale degli ospiti che portano Tascone, l’ex di turno a calciare dall’interno dell’area di rigore. Grassadonia cambia tutto l'attacco e alza la qualità della squadra, ma solo in un'occasione il Catanzaro va vicino al vantaggio (78’). Gran tiro dai 20 metri del neo-entrato Bianchimano, ottima parata di Baiocco, con Panariello costretto a mettere in angolo sul tap-in a botta sicura di Fischnaller.

Buon pari per la Paganese, che sale a quota 21 e mercoledì attende al Torre il Catania nel recupero del match rinviato per pioggia.

MARCATORI: pt 29' Mattia; st 10' Tascone
PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Schiavino, Stendardo, Panariello; Mattia (23' st Carotenuto), Caccetta, Capece, Gaeta, Perri (23' st Dramè); Diop (23' st Calil), Guadagni (35' st Musso). A disp.: Scevola, Bramati, Scarpa, Lidin, Bonavolontà, Acampora. All.: Erra
CATANZARO (3-5-2): Di Gennaro; Riggio, Figliomeni, Martinelli; Statella (38' st Nicoletti), Tascone, De Risio, Di Livio (38' st Giannone), Favalli; Kanoute (21' st Fischnaller), Nicastro (31' st Bianchimano). A disp.: Mittica, Adamonis, Urso, Signorini, Elizalde, Novello, Risolo, Bayeye. All.: Grassadonia
ARBITRO: Gariglio di Pinerolo (D'Elia-Niedda)
NOTE: spettatori 800 circa. Ammoniti: Kanoute, Diop, Signorini (dalla panchina), Perri, Statella, Gaeta. Angoli 2-2. Recupero pt 0', st 3'

Alfonso Amarante
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

TORNA A DISPOSIZIONE DRAME', ERRA INTENZIONATO A CONFERMARE LO STESSO 11 DEL DERBY
ERRA E LA DIFFERENZA DI QUALITA': "CI HANNO COSTRETTO BASSI, MA RISCHIATO POCO"