IL MOVIOLONE

IL MOVIOLONE: COMPITINO PER MAGGIONI, GIUSTO ANNULLARE GOL A IUNCO

Redazione
15.09.2016 18:09

Difficile commentare la Paganese vista in campo ieri, lontana parente di quella squadra vogliosa e caparbia che avevamo saputo apprezzare sia nella serata di Matera, dove solo una grossolana svista arbitrale ha impedito di agguantare un punto miracoloso, che nel derby casalingo ingiustamente perso con la Casertana. Nella serata dei regali del capitano Marruocco - in giornata decisamente no, ma che non possiamo assolutamente crocifiggere per una prestazione negativa – qualche regalino, seppur inutile, è arrivato anche da parte del secondo assistente arbitrale, Michele Pizzi della sezione di Termoli. E' il minuto 32 del primo tempo coi padroni di casa avanti già 1-0, Cruz servito sul filo del fuorigioco si invola verso la porta azzurrostellata: l'assistente abruzzese segnala la posizione di offside scatenando l'ira giustificata della panchina pugliese. Una decisione errata (c'era Alcibiade a tenere in gioco l'attaccante brasiliano), che nega all'Andria una nitida occasione che avrebbe potuto chiudere prima i giochi. Tuttavia si rifà nel secondo tempo quando è abile a cogliere in posizione irregolare Antimo Iunco appena entrato (come dimostra la foto tratta da Sportube), negandogli la prima gioia con la casacca azzurrostellata e la possibilità di riaprire il match. 
Giusta anche la valutazione del primo assistente Lorenzo De Palma, anch'egli della sezione di Termoli, che al minuto 85' coglie Ameth Fall in posizione irregolare, rendendo il passivo meno pesante per gli uomini di Grassadonia. Compitino, invece, per il direttore di gara, Maggioni di Lecco, apparso sereno e quasi mai impegnato nel corso di un match che non ha mai avuto storie e che dopo il 2-0 ha visto scemare ogni forma di agonismo. Speriamo che quello di ieri sia solo un blackout e che, proprio come avvenuto al "Degli Ulivi", torni subito la luce a far brillare la nostra stella.

Daniele Ferrara
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

LA PAGANESE VISTA DA...NOCERA: AD ANDRIA E' BLACK OUT
PENALIZZAZIONE PER CATANIA E MELFI: GLI ETNEI RESTANO A -2