CASA PAGANESE | LE ULTIME

ENNESIMA GOLEADA SUBITA DALLA PAGANESE. E ORA SCIVOLA A -10

Redazione
10.02.2019 20:02

La Paganese non riesce a ripetere la prestazione con la Juve Stabia, come si augurava De Sanzo, e subisce l'ennesima goleada della sua stagione contro il Catanzaro. Quattro ne aveva fatti all'andata la squadra di Auteri, stesso passivo anche al ritorno: finisce 4-1. Ancora una volta a punire gli azzurrostellati sono l'approccio blando (primo gol arrivato dopo meno di due minuti) ed una difesa ballerina che ha avuto grossa difficoltà a contenere il Catanzaro, soprattutto nel primo tempo. Non ha funzionato il ritorno alla difesa a tre - male tutto il trio davanti ad un Santopadre nuovamente non impeccabile - e fra le note negative c'è anche l'espulsione ingenua, e a risultato ormai già fissato, di Piana che salterà la sfida col Monopoli

Pronti, via e Giannone già porta avanti il Catanzaro, raccogliendo una corta respinta di Diop dopo una sortita offensiva di Statella. La Paganese ha difficoltà a trovare le contromisure giuste, prova ad agire in contropiede (Furlan bravo a chiudere su Parigi al 25'), ma subisce il raddoppio per una disattenzione di Santopadre che non riesce a respingere la non irresistibile conclusione di Eklu. Poco dopo Acampora, su sponda di Diop sugli sviluppi di un corner, riesce a riaprire la gara. Nella ripresa Ciccone colpisce il palo in avvio, la Paganese in ripartenza, per due volte, spaventa il Catanzaro, salvato da Furlan che chiude prima su Della Corte e poi su Nacci. Il neo-entrato D'Ursi ci mette invece pochi minuti per chiudere il match con la doppietta che ammazza gli azzurrostellati. Il rosso di Piana (doppio giallo per fallo sullo stesso D'Ursi) fa terminare anzitempo la sfida. Col pareggio del Bisceglie contro il Trapani, la Paganese scivola a -10 dai nerazzurri, dal Rieti e dal Siracusa. E mercoledì sera arriva al Torre un Monopoli arrabbiato. 

IL TABELLINO
CATANZARO (3-4-3): Furlan; Celiento (35’ st Lame), Signorini 6 (12’ st Figliomeni), Nicoletti; Statella, Maita, Eklu (1’ st De Risio), Favalli; Giannone (25’ st Posocco), Ciccone (12’ st D’Ursi), Casoli. A disp.: Elezaj, Pambianchi, Iuliano, Nikolopoulos, Mittica. All. Auteri
PAGANESE (3-5-2): Santopadre; Diop (25’ st Dellafiore), Piana, Acampora; Tazza, Carotenuto, Capece, Nacci (25’ st Gaeta), Perri (11’ st Della Corte); Parigi, Di Renzo (30’ st Navas). A disp.: Galli, Sapone, Cappiello, Della Morte, Gori, Gifford, Gargiulo. All. De Sanzo 
ARBITRO: Gualtieri di Asti 
RETI: pt 2’ Giannone (C), 27’ Eklu (C), 30’ Acampora (P); st 19’ e 22’ D’Ursi 
NOTE: spettatori 5mila circa. Espulso al 28’ st Piana. Angoli 8-4. Recupero 1’ pt, 3’ st

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

foto: CatanzaroInforma.it

Commenti

A CATANZARO SENZA I TRE ESPERTI. DELLAFIORE OK, MA NON SARA' TITOLARE
I RIMPIANTI DI DE SANZO: "POTEVAMO FARE IL 2-2, DISPIACE USCIRE CON LE OSSA ROTTE"