CASA PAGANESE | LE ULTIME

LA SPINTA DI ERRA: "NON SIAMO AL COMPLETO, L'APPROCCIO SARA' DETERMINANTE"

L'allenatore azzurrostellato verso la sfida col Monopoli: "Loro saranno feriti, ma è una buona squadra"

Danilo Sorrentino
19.12.2020 16:12

Scelte di formazione praticamente obbligate, ma anche la voglia di ottenere il primo successo interno della stagione: è arrivata l'ora dopo sette tentativi a vuoto. Alessandro Erra non si fascia la testa per le tante assenze (out lo squalificato Onescu, più gli infortunati Benedetti, Cesaretti, Sbampato e Schiavino) e si fida di chi ci sarà: "Purtroppo la lista degli indisponibili è abbastanza corposa, inoltre abbiamo qualche giocatore a mezzo servizio che valuteremo. Dobbiamo concentrarci su chi ci sarà perchè sono sicuro che darà il massimo, al di là delle oggettive difficoltà. Chi è stato a disposizione ha lavorato benissimo in questi dieci giorni, con dedizione ed impegno, abbiamo fatto una sorta di ripasso generale delle nostre situazioni, purtroppo le tante defezioni ci tarpano un po' le ali. Impossibile fare turnover, cercheremo di mettere dentro quelli che saranno più pronti ed affidabili. Pensiamo ad una gara alla volta, la nostra energia è riversata alla sfida di domani".

Per cui non ci sarà alcuno stravolgimento tattico di partenza, con Erra che vuole ripartire dalle ultime due sfide con Juve Stabia e Bari: "Noi dobbiamo saperci modificare in corsa fra le due fasi, voglio vedere l'atteggiamento avuto con Juve Stabia e Bari in cui abbiamo saputo cambiare con buoni automatismi, peccato per aver raccolto meno di quanto meritatissimo. Nelle intenzioni c'è la volontà di fare una partita aggressiva e tonica, partendo bene, vedremo con i fatti se riusciremo a fare ciò che abbiamo preparato, perchè poi ci sono sempre anche gli avversari". Avversari che non se la passano di certo bene, dato che arrivano da quattro sconfitte consecutive: "Il Monopoli sta vivendo un momento di difficoltà, ma è una squadra di assoluto valore - ammonisce Erra - allenata da un tecnico che stimo molto, che lavora su determinati concetti da un paio di anni. Non ci fidiamo del loro periodo no, affronteremo una squadra ferita, per cui dobbiamo avere le antenne dritte per dare il massimo ed ottenere il miglior risultato possibile".

Ora le due sfide interne con Monopoli e Foggia, poi la sosta natalizia in cui si interverrà anche sul mercato. Erra ammette di non averne parlato con la società in durante gli ultimi giorni: "Siamo concentrati solo sul campo e su queste due partite che ci diranno molto sul nostro cammino e anche su cosa andremo a fare. Sono due partite delicate, che purtroppo non affronteremo al completo, ma voglio vedere una squadra battagliera come lo è stata quasi sempre".

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

 

Commenti

RIDOTTA DI UN MESE LA SQUALIFICA A RAIOLA
SCELTE OBBLIGATE CONTRO IL MONOPOLI, GUADAGNI VERSO UNA MAGLIA DA TITOLARE