L'ATTESA VISTA DA NOCERA

L'ATTESA VISTA DA NOCERA: A FRANCAVILLA PER LA CONTINUITA'

Peppe Nocera
25.01.2020 09:01

Dopo l'arido doppio turno casalingo, con due anemici pareggi, la Paganese ritorna a viaggiare e lo fa in direzione Puglia, per la precisione in provincia di Brindisi, con destinazione Francavilla Fontana. E' la citta degli Imperiali, così soprannominata perché per due secoli ininterrotti fu governata dai principi imperiali che la portarono all'apice della Potenza. Quella raggiunta nel turno infrasettimanale quando Risolo, neo acquisto, e Di Cosmo hanno sbancato il Granillo di Reggio Calabria, infliggendo la prima sconfitta interna della capolista Reggina. Con quest'accoglienza la Virtus Francavilla degli ex Fernandez, ora Ds, e di Nunzella, squalificato, riceveranno la Paganese dalle polveri bagnate. Questo il dato che emerge, un solo gol nelle ultime tre gare, quattro, se si va indietro alla gara di Potenza nell'ultima uscita del 2019. Il quinto miglior attacco del girone, ha perso una posizione nelle ultime giornate, ha perso la via del gol ed anche le occasioni arrivano con il contagoccie come nelle ultime due uscite interne.

L'attacco ha i soliti problemi con Calil, che dopo Monopoli, s'è dinuovo arenato, Diop è imballato, Guadagni ai box, Alberti fuori radar e Musso che non trova lo spunto giusto. A Francavilla non ci sarà Diop, squalificato, e si va verso la coppia Calil-Musso a cerca di conferme e sopratutto gol pesanti. Se li pretendiamo da Calil che si sta giocando il futuro in azzurro li speriamo da Musso atteso al primo squillo visto che anche i difensori, nostra ancora di salvezza sotto porta nel girone d'andata, hanno smarrito la via della rete blindando però la porta. Zero gol subiti nelle ultime tre gare. La vittoria di Monopoli, unita ai due pareggi ci fanno mantenere una discreta tranquillità ai limiti della zona play-off dove c'è il traffico delle ore di punta tra i 27 punti del Francavilla e i 29 della Paganese.

Sette squadre in due punti, che fanno capire quante siano le pretendenti per un posto al sole e quanto siano minime le distanze tra tutte. Quindi è fondamentale mantenere la continuità in questo momento e fare punti per conservare il passo in direzione play-off con lo sguardo alle spalle fondamentalmente. Bisogna avere la consapevolezza dell'obiettivo principale,la salevzza, senza limitare i sogni. Mi aspetto di rivedere la Paganese di Monopoli come atteggiamento: Male con la Sicula Leonzio,meglio con al Viterbese mi auguro vincente con la Virtus Francavilla

Peppe Nocera
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

ERRA APRE IL MERCATO: "OGGI UN TEST PER TUTTI, RISULTATI NON SCONTATI"
VIDEO | ERRA PER LA CONTINUITA': "I POCHI GOL RAPPRESENTANO UN MOMENTO"