CASA PAGANESE | LE ULTIME

PICONE SPERA NEL BIS CON LA JUVE STABIA: "INDIMENTICABILE LA VITTORIA DELL'ANNO SCORSO"

20.09.2017 18:09

Il successo al Menti dello scorso anno forse rappresentò il momento più alto della cavalcata della Paganese verso i playoff. Il blitz in casa della Juve Stabia, firmato Mauro Bollino, proiettò gli azzurrostellati verso un altro campionato che regalò solo soddisfazioni alla società, alla squadra ed ai tifosi. Quella vittoria non l'ha dimenticata neppure Giuseppe Picone, il quale spera che anche quest'anno la sfida con le vespe possa rappresentare il rilancio definitivo della Paganese. "Impossibile dimenticare la vittoria dell’anno scorso al Menti: la festa dei tifosi al ritorno a Pagani - ha ricordato il classe '95 in un'intervista rilasciata al sito ufficiale azzurrostellato - ci diede la spinta necessaria per poi centrare il traguardo dei playoff. Sabato mi aspetto una Juve Stabia arrabbiata per la sconfitta interna, ma noi daremo tutto e di più per vincere insieme ai tifosi che, sono convinto, ci daranno la forza per esprimerci al massimo delle nostre possibilità in questa partita e anche per il resto del campionato". A detta di Picone, la sconfitta contro l'Akragas fa già parte del passato. "La gara di sabato ad Agrigento è già archiviata, non posso dare un giudizio perché non ero presente all’Esseneto per squalifica ma alcuni miei compagni hanno avuto problemi fisici durante i novanta minuti. Il pensiero è già a sabato, gara importantissima per ambiente e tifosi". 
Nella sua analisi di questo avvio di stagione, Picone ha fatto anche un passo indietro e ha spiegato le fasi del suo ritorno alla Paganese. "Sono tornato con grande voglia e piacere qui a Pagani, a fine luglio ho ricevuto la chiamata di Antonio Bocchetti ed è stato semplice per me dire sì: era un mio desiderio. Il gruppo inizia a formarsi bene, stiamo lavorando durante la settimana con grande impegno, seguendo le indicazioni del mister. La differenza tra lo scorso anno e questo è che i giovani hanno grande qualità e vogliono emergere. Questo serve moltissimo negli allenamenti a tutti per farsi trovare pronti nel migliore dei modi e ad aumentare la competizione interna". 

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

FABINHO LAVORA SUL CAMPO. DERBY SENZA LO SQUALIFICATO PIANA
TROFEO "SALVATORE FRANCAVILLA": E' EDOARDO PAVAN IL MIGLIORE IN CAMPO