CASA PAGANESE | LE ULTIME

RINVIO, DECISIONE COMUNE. ACCARDI E LUCARELLI: "GIUSTO NON GIOCARE"

Redazione
03.11.2019 19:11

La volontà comune è stata quella di non giocare: anche questo avrà inciso sulla decisione dell'arbitro Mario Vigile della sezione di Cosenza di rinviare a data da destinarsi il match Paganese-Catania. Sin dai primi sopralluoghi è apparsa tangibile la poca propensione a scendere in campo da parte degli stessi giocatori, preoccupati dal manto erboso del Torre reso pesante e impraticabile dalle violenti piogge cadute su Pagani. E le parole in sala stampa del direttore sportivo della Paganese, Guglielmo Accardi, e del tecnico del Catania, Cristiano Lucarelli, lo confermano chiaramente. 
"Sin dal primo momento, c'era l'intenzione di non giocare la gara - ha detto il ds azzurrostellato - poi durante il primo sopralluogo oggettivamente la situazione era migliorata, per cui l'arbitro ha preso tempo per valutare meglio. Nel secondo sopralluogo, quando ha visto che sulle zone esterne del campo la situazione era ancora critica, ha preso la decisione più giusta e saggia secondo me di non giocare. A mio avviso, avremmo dato vita ad una partita brutta, se si fosse giocata, oltre al fatto che avremmo messo a rischio l'incolumità dei giocatori". Sulla data del rinvio, è ancora presto immaginare qualcosa. "D'accordo col Catania abbiamo ritenuto che sarebbe stato difficile ed inutile organizzare il recupero già domani, per cui il rinvio è a data da destinarsi"

Decisione giusta anche per il neo-allenatore degli etnei, Cristiano Lucarelli. "Sono assolutamente d'accordo, era veramente difficile pensare di giocare questa partita, corretto anche per preservare l’incolumità dei calciatori. Come direbbe il mio vecchio allenatore Mazzone, sarebbe stata una partita di tamburello. Si rischiava di fare mezz'ora per poi tornare a Pagani e recuperare i minuti restanti. Dispiace soltanto non aver giocato perchè avevamo fatto un lavoro importante in settimana"

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

 

Commenti

CAMPO IMPRATICABILE PER LA PIOGGIA, RINVIATA PAGANESE-CATANIA
SOSTA FORZATA PER LA PAGANESE, ALLE SUE SPALLE NESSUNO SPINGE