CASA PAGANESE | LE ULTIME

IL PAGELLONE DI COSENZA-PAGANESE

03.09.2017 15:09


 

Talamo e Cesaretti creano, Gomis conferma, la difesa si rialza

GOMIS 7 - Nel primo tempo è praticamente inoperoso, poi quando i compagni abbassano il ritmo nella ripresa lui ci mette i guantoni in almeno due occasioni. Prima devia in corner un tocco ravvicinato di Tutino, poi è super su Mendicino. Graziato dal palo di Bruccini durante l'assedio cosentino.

PICONE 6.5 - Una partita senza sbavature, condita da numerose sovrapposizioni e chiusure difensive. Ci mette tanta grinta e intelligenza nel guadagnarsi diversi falli che fanno rifiatare la squadra.

MERONI 6 - Prestazione sufficiente con quella sbavatura iniziale su Mendicino che però corregge. Dimostra di tenere botta nella ripresa quando resiste all'assedio dei silani. Sicuramente una bella vetrina per lui che lo scorso anno racimolò poche presenze a Cosenza.

CARINI 6.5 - Si erge finalmente a leader difensivo comandando ogni movimento anche quando mister Favo decide di passare a 5 in difesa. Lui si posiziona al centro di essa e manda via tutti i palloni che passano dalle sue parti.

DELLA CORTE 6.5 - Non concede un metro a Caccavallo e appena può parte come un motorino dimostrando un'ottima tenuta atletica e anche lucidità gestendo bene ogni pallone.

BERNARDINI 5.5 - Favo lo schiera dall'inizio abbastanza a sorpresa. Ancora un po' acerbo tatticamente, ma ha una generosità e una personalità da vendere. Rincorre ogni pallone e in area di rigore si fa sentire anche con calciatori più esperti di lui. Minutaggio che gli servirà per adattarsi ai ritmi della serie C.

CARCIONE 6 - Un passo avanti rispetto alla gara col Bisceglie, anche se può fare molto di più: le sue giocate devono servire per far partire al meglio le azioni della Paganese. Impreciso sui calci piazzati e talvoltannelle verticalizzazioni, probabilmente la condizione fisica non lo aiuta in questo momento.

BACCOLO 6.5 - E' lui a recuperare palla e lanciare Regolanti, che poi servirà Cesaretti, per l'1-0. Tanta qualità e quantità in mezzo al campo e dimostra di sapersi destreggiare bene nelle due fasi. Cala vistosamente sul piano fisico nella ripresa. 

TALAMO 7 - Una spina nel fianco per D'Orazio che proprio non riesce a tenere le sue accelerazioni. Nel primo tempo è letteralmente scatenato, poi recupera un pallone proprio al terzino sinistro silano, scarta Pascali e insacca in rete battendo Perina che ormai era molto fuori dai pali per il raddoppio azzurrostellato. Rete meritata, per una prestazione eccellente.

REGOLANTI 6 - Tentando una girata volante serve Cesaretti per il vantaggio della Paganese. Poi tiene impegnata la coppia difensiva silana giocando un buon numero di palloni, fin quando le gambe reggono. 

CESARETTI 6.5 - E' suo il primo gol degli azzurrostellati, con precisione trafigge Perina sfruttando un assist di Regolanti. Crea più di un grattacapo a Calamai schierato nell'insolita posizione di terzino destro.

NGAMBA 6 - Importante il suo ingresso a centrocampo, interrompe le linee di passaggio avversarie, commettendo qualche fallo per fermare il giro palla dei silani.

SCARPA 6 - Utile nel far salire la squadra e nel guadagnare secondi preziosi per la prima vittoria stagionale.

BENSAJA 6 - Si piazza al fianco di Carcione nello smistare quanti più palloni possibili.

DINIELLI 6 - Si posiziona centro sinistra nella difesa a 5 con il compito di allontanare il Cosenza dall'area di rigore azzurrostellata. 

NEGRO sv

ALL. FAVO 6.5 - Ha ragione quando dice che la vittoria non può essere frutto solo del suo lavoro, cominciato meno di una settimana fa. Ma rispetto alle prime uscite stagionali la Paganese ha fatto un passo avanti sul piano del gioco ma soprattutto ha dimostrato quel carattere e quella determinazione che col Bisceglie non si erano viste in campo. Una vittoria che fa morale ma in particolare concede al neo tecnico azzurrostellato maggiore tranquillità per lavorare.

Alfonso Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

VOTA IL MIGLIORE IN CAMPO DI COSENZA-PAGANESE

Commenti

COSENZA vs PAGANESE 0-2: GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH
LA PAGANESE VISTA DA...NOCERA: IL BELLO DEL CALCIO!