CASA PAGANESE | LE ULTIME

IL SOLITO ERRORE INIZIALE, POI IL NULLA. LA PAGANESE KO ANCHE A POTENZA

Gli azzurrostellati regalano la rete a Ricc e poi non reagiscono: quarto stop di fila per i ragazzi di Erra

Danilo Sorrentino
10.01.2021 17:01

La solita amnesia difensiva del singolo (stavolta Squillace) in apertura di match e poi il nulla cosmico. E così la Paganese perde la quarta partita consecutiva, l'ennesimo scontro diretto contro un Potenza - peggior difesa del campionato - che vince ancora di misura grazie alla rete di apertura di match di Manuel Ricci. Regalo di Natale posticipato da parte di Squillace che cade sul pallone e dà campo libero al centrocampista rossoblù per l'1-0 dopo nemmeno 4' - come col Foggia - che poi risulterà decisivo. Azzurrostellati ora penultimi da soli, visto che la Casertana, prossima avversaria al Torre, nel lunch match domenicale ha vinto contro il Catania. Una sterzata, però, deve arrivare perchè al Viviani è giunta l'ennesima prova da dimenticare. 

Dopo la rete subita a freddo, la Paganese non è riuscita a reagire, non ha imbastito un'azione pericolosa degna di nota e ha fatto il gioco del Potenza che si è accontentato della rete in avvio abbassando i ritmi della partita. Centrocampo che non ha fatto filtro fra i reparti, attaccanti troppo isolati e guida tecnica in confusione, se per la maggior parte del tempo l'unica giocata degli azzurrostellati è stata la ricerca delle punte, stretti nella morsa dei tre centrali difensivi del Potenza. Rossoblù pericolosi nel primo tempo con Ricci, poi con Gigli su una palla inattiva ed infine con una punizione di Cianci dalla distanza di poco a lato.

Nel secondo tempo non cambia lo spartito della sfida, nonostante la scelta di Erra di passare dopo un quarto d'ora al 4-3-1-2 con l'ingresso di Guadagni. L'unica occasione azzurrostellata arriva al 18' - con Mendicino che si gira bene in area di rigore ma calcia debolmente - sugli sviluppi di una rimessa laterale. Il Potenza non riesce a ripartire, la Paganese non crea e nel finale, nonostante le cinque punte gettate nella mischia, il risultato non cambia.

MARCATORE: pt 4' Ricci
POTENZA (3-5-2): Marcone; Conson, Gigli, Di Somma; Viteritti, Coppola, Bucolo (34' st Iuliano), Ricci, Coccia; Cianci, Salvemini (13' st Di Livio). A disp.: Santopadre, Compagnon, Lauro, Nigro, Fontana, Volpe, Spedalieri, Lorusso, Sepe, Cavaliere. All.: Capuano
PAGANESE (3-5-2): Campani; Mattia, Schiavino, Cigagna; Carotenuto (13' st Guadagni), Onescu, Bonavolontà (37' st Isufaj), Gaeta (26' st Scarpa), Squillace; Diop, Mendicino (37' st Cesaretti). A disp.: Bovenzi, Esposito, Bramati, Perazzolo, Di Palma, Costagliola, Benedetti, Curci. All.: Erra
ARBITRO: Di Marco di Ciampino
NOTE: gara a porte chiuse. Ammoniti: Cigagna, Coppola, Gigli, Di Livio, Di Somma, Conson, Cianci, Guadagni. Angoli 1-2. Recupero pt 1', st 5'

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

TORNANO CESARETTI E BENEDETTI, MA SOLO PER LA PANCHINA
ERRA DELUSO: "NATALE E' PASSATO, NON E' PIU' TEMPO DI REGALI"