CASA PAGANESE | LE ULTIME

ALBERTI FERMATO PER UN TURNO, CASERTANA STANGATA. CATANZARO SENZA MAITA AL TORRE

Redazione
04.12.2019 13:12

Il gol e quell'esultanza che costa caro. Thomas Alberti è tornato a segnare, dopo un periodo di astinenza di più di due mesi. L'attaccante veneto era entrato nel tunnel dopo il rigore realizzato con il Rende, nella cinquina rifilata dagli azzurrostellati nel turno infrasettimanale di fine settembre. Domenica, nel derby con la Casertana, Alberti ha siglato la rete del 3-1 in pieno recupero. Un momento di liberazione che ha voluto celebrare togliendosi la maglietta. Peccato che poco prima era stato ammonito per aver ritardato la ripresa del gioco, da qui il secondo giallo che gli farà saltare la sfida col Catanzaro di sabato. Con l'esultanza nei pressi della panchina rossoblu, Alberti aveva anche scatenato un parapiglia che però non è stato preso in considerazione, per sua fortuna, dall'arbitro. Assenza pesante anche per il Catanzaro, che invece non potrà disporre del mediano Maita, il quale ha raggiunto il limite delle cinque ammonizioni e salterà il match del Torre. In relazione al derby, il Giudice Sportivo ha usato una mano pesante nei confronti della Casertana. Il tecnico Ginestra ed il centrocampista Santoro, espulsi nel finale di primo tempo, sono stati squalificati per un turno. Quattro giornate, invece, al responsabile dell'area tecnica Violante e inibizione fino al 15 marzo 2020 al presidente D'Agostino, per le proteste eccessive, e con toni minacciosi ed offensivi, effettuate all'intervallo. 

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

IL MOVIOLONE - LA CASERTANA PERDE LA TESTA, COLLU NO. BUONA LA DIREZIONE DEL SARDO
L'EXPLOIT DI GIUSEPPE GUADAGNI: IN TRE PARTITE SI E' PRESO L'ATTACCO DELLA PAGANESE