CASA PAGANESE | LE ULTIME

ERRA: ''USCIAMO DAL MASSIMINO A TESTA ALTA''

IL MISTER HA DIMOSTRATO DI AVER APPREZZATO L'IMPEGNO DEI SUOI, AL CONTRARIO E' PREOCCUPATO PER GAETA

Redazione
27.09.2020 19:09

Il match ha riservato un finale amaro alla Paganese che aveva assaporato la possibilità di fare bottino pieno al Massimino. Al termine della partita, Erra, ai microfoni dei canali ufficiali del club, ha commentato così la prova dei suoi mostrando rammarico per il risultato, ma anche soddisfazione per la prestazione dei suoi: "Segnali positivi da questo match, una vera impresa dei miei calciatori in un campo davvero difficile. Siamo stati bravissimi a tenere testa a questa squadra nonostante fossimo rimasti rimaneggiati dai tanti infortuni. C’è un pizzico di rammarico per il gol subito a due minuti dal termine su calcio d’angolo dopo che per una partita intera non abbiamo concesso quasi nulla, posso dire che ne usciamo a testa alta. Chi è sceso in campo si è fatto valere e a loro va un plauso per la mole di lavoro che hanno dovuto sostenere e il dispendio profuso in questa trasferta difficile. Gaeta ha avuto una brutta distorsione alla caviglia, lo valuteremo in questi giorni e speriamo di perderlo per meno tempo possibile. Dopo 7 mesi di inattività manca ancora brillantezza, di meglio non si poteva fare al cospetto di questo avversario con gli indisponibili che avevamo in rosa. La società sa dove bisogna operare e quali sono le nostre esigenze di mercato".

Gerardo De Prisco
© Paganesemania – Riproduzione riservata

Commenti

CLAITON BEFFA LA PAGANESE NEL FINALE: "SOLO" 1-1 AL MASSIMINO
PAGANESE, SI SBLOCCA IL MERCATO OVER: BENEDETTI E UN ATTACCANTE