PROFILI

PROFILI - LA PRIMA GIOIA DI CAPPIELLO: "AI TIFOSI CHIEDO DI STARCI VICINO"

Redazione
28.11.2018 18:11

E’ sempre più complesso tracciare dei “Profili” che non risultino mortificanti per dei giovani imberbi costretti a subire continui smacchi su tutti i campi del girone meridionale di Serie C. L’unico a salvarsi dalla disfatta di Caserta è l’autore del gol della bandiera Giovanni Cappiello, che commenta così la sua prima segnatura tra i professionisti: “Era un gol che aspettavo da tempo, purtroppo non è servito a nulla ma mi dà tanta carica. Tra Monopoli e Andria non ero ancora riuscito a timbrare il cartellino ma finalmente mi sono sbloccato”. 

Hai ripagato la fiducia di mister De Sanzo, speri di riuscire a ritagliarti un posto in prima fila nell’attacco azzurrostellato? 
“Il mister mi ha dato la possibilità e penso di esser riuscito a ripagarlo, io sono sempre pronto in allenamento e sapevo sarebbe arrivato il mio momento”. 

Giovanni, sta diventando consuetudine subire contestazioni dai tifosi e sui social ad ogni prestazione, come si fa ad uscire da questo tunnel? 
“Solo il lavoro e migliorare le prestazioni individuali può darci la scossa giusta. Mi metto nei panni dei tifosi e capisco il loro stato d’animo ma gli dico anche di starci vicini e di sostenerci. Abbiamo bisogno del loro supporto”. 

Siete in tanti là davanti, con chi hai legato di più tra i tuoi compagni e come hai vissuto l’esonero del mister Fusco che è tuo concittadino? 
“Mi trovo bene con tutti ma soprattutto con Parigi. Il mister ha pagato per i risultati che non arrivavano, ma lui ci ha sempre stimolati a far bene ed a cercare di ottenere i risultati attraverso il gioco”. 

Da salernitano doc ti auguri di vestire la maglia granata un giorno? 
“Sarebbe un sogno giocare all’Arechi. Sono tifoso granata e romanista cresciuto nel mito di capitan Totti, anche fare un decimo di quello fatto da lui sarebbe fantastico”.

Giorgio Francavilla
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

LA PAGANESE VISTA DA...NOCERA: IL BUDGET SALE E LA PAGANESE SCENDE
L'ATTESA VISTA DA NOCERA : SCONFORTO TOTALE !