DALLA SERIE C | LE ALTRE

MANCATO ACCORDO SULLA DEFISCALIZZAZIONE, CONFERMATO LO SCIOPERO DELLA LEGA PRO

Redazione
19.12.2019 09:12

La Serie C domenica non scenderà in campo. Lo conferma il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, il quale già lunedì aveva annunciato lo sciopero da parte della terza serie, con lo slittamento di tutte le gare del weekend. Il motivo della protesta è spingere il Governo ad accogliere la richiesta della defiscalizzazione degli introiti dei club di Serie C"L'incontro tra il ministro Gualtieri e il presidente Gravina è stato istituzionalmente corretto. Ringrazio sentitamente il Ministro per l'attenzione riservata alla Lega Pro e la disponibilità al dialogo dimostrata. Così come ringrazio il presidente Gravina - le parole di Ghirelli -. L'incontro è stato positivo perché ha consentito di delineare cosa serva ai nostri club e sono emersi interessanti spunti di riflessione. Quello che ci interessa è che i club di Lega Pro arrivino alla sostenibilità economica-finanziaria. Abbiamo però la necessità di atti tangibili e concreti, di passare dalle analisi ai provvedimenti. Noi sappiamo di compiere un atto importante, domenica non si gioca. Di ciò ho informato il consiglio direttivo".

La Lega Pro ha diramato un comunicato per ufficializzare la decisione e disporre che "le gare della 1a giornata di ritorno del Campionato Serie C in programma nei giorni 21 e 22 dicembre 2019 vengano rinviate a data da destinarsi". Saranno recuperate il nuovo anno, con l'introduzione di un turno infrasettimanale all'interno del quale disputare la prima giornata di ritorno. Pertanto, la Paganese riprenderà il campionato domenica 12 gennaio, con la trasferta di Monopoli, in programma alle 17.30.

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

 

Commenti

LA PAGANESE VISTA DA...NOCERA: POTENZA NON OFFUSCA UN GRAN GIRONE D'ANDATA
VIDEO | IL BILANCIO DI ACCARDI: "FORSE NON CE L'ASPETTAVAMO. FAREMO MERCATO OCULATO"