CASA PAGANESE | LE ULTIME

NON BASTA DIOP, L'EX MUSSO NEL FINALE IMPONE IL PARI AL TORRE

Finisce 1-1 fra Paganese e Bisceglie. Musso all'87' risponde al gol nel primo tempo di Diop

Danilo Sorrentino
22.11.2020 18:11

Continua l'astinenza da vittorie in casa per la Paganese, che non si sblocca neppure contro un Bisceglie presentatosi al Torre rimaneggiato e reduce da venti giorni di inattività. Gli azzurrostellati passano in vantaggio a metà primo tempo, gestiscono bene ma non chiudono la contesa. E così nel finale viene il braccino corto e subentra la paura di perdere. Lo intuisce l'ex Musso che realizza il suo primo gol fra i professionisti, complicando la posizione di Erra.

Paganese che parte col piglio giusto nel primo tempo provando a fare la partita con personalità. La fascia dalla quale provengono gli attacchi azzurrostellati più pericolosi è quella di sinistra, con a testimonianza anche i 6 angoli battuti nella prima frazione da quella zona di campo. La squadra di Erra è poco incisiva nei primi minuti ma al 22’ arriva il gol che sblocca la partita nel forte vento del Torre. Onescu illumina a centrocampo con un lancio perfetto che mette Diop praticamente solo davanti al portiere. Il bomber senegalese controlla e, freddissimo, incrocia di destro battendo l’estremo difensore nerazzurro. Il Bisceglie accenna una timida risposta con Padulano che prova da fuori ma il tiro, debole e centrale, viene bloccato da Campani. Paganese che continua ad attaccare a caccia del raddoppio sfiorandolo da calcio d’angolo con Sirignano che, pescato da Squillace, mette alto di testa da ottima posizione. 

Paganese che nel secondo tempo ricomincia come aveva lasciato. Diop cerca l’euro-goal deviando al volo di tacco un ottimo cross dalla sinistra, con Spurio che ci arriva e mette in corner. Bisceglie che ci prova, Rocco di testa impatta debole ma con abbastanza precisione, Campani blocca. Problemi in vista della Juve Stabia per Erra che perde Bonavolontà ammonito, essendo diffidato salterà il derby di domenica prossima. Nel finale brutta palla persa da Bonavolontà davanti alla difesa, ancora Rocco recupera il pallone e prova senza grandi risultati a battere l’estremo difensore della Paganese. Ribaltamento di fronte che vede la Paganese sprecare il match point in contropiede con Cesaretti che non riesce a correggere in gol il cross impreciso di Squillace. Errore che si rivelerà fatale per la squadra di Erra. Infatti a 3’ dalla fine accade l’irreparabile con Musso che realizza il classico goal dell’ex, freddando in diagonale col sinistro Campani, che non aveva subito tiri particolarmente pericolosi fino a quel momento. La Paganese cestina così un’altra occasione d’oro per ottenere la prima vittoria in un Torre che sembra davvero stregato.

MARCATORI: pt 22’ Diop (P), st 42’ Musso (B)
PAGANESE (3-5-2)
: Campani; Sbampato (43’st Scarpa), Schiavino, Sirignano; Carotenuto (21’st Mattia), Onescu, Bonavolontà, Gaeta, Squillace; Guadagni (21’st Cesaretti), Diop (36’st Mendicino). A disp.: Bovenzi, Fasan, Esposito, Cigagna, Curci, Criscuolo, Isufaj. All.: Erra
BISCEGLIE (4-3-3): Spurio; Pelliccia (1' pt De Marino), Altobello, Priola, Tarantino; Zagaria (36’st Musso), Cigliano; Ferrante (1' pt Casella); Padulano (29’ st Sartore), Rocco, Vitale (1' pt Mansour). A disp.: Russo, Barletta, Laraspata, Lauria, Tedone. All.: Bucaro
ARBITRO: Turrini di Firenze
NOTE: gara disputata a porte chiuse. Ammoniti: Cigliano (B), Bonavolontà (P). Angoli: 9-0. Recupero: 2’pt, 4’st 

Christian Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

 

Commenti

ERRA NON SI NASCONDE: "GARA IMPORTANTISSIMA, VOGLIAMO VINCERE"
ERRA MASTICA AMARO: "BUONA PARTITA, MA SE NON LA CHIUDI..."