CASA PAGANESE | LE ULTIME

ERRA PER LA CONTINUITA': "RISULTATO POSITIVO CON L'ATTEGGIAMENTO DELL'ULTIMO MESE"

L'allenatore della Paganese presenta il derby con l'Avellino: "Saprò domani se recupero qualche giocatore"

Danilo Sorrentino
10.11.2020 18:11

Nemmeno il tempo di godersi la seconda vittoria consecutiva in trasferta che per la Paganese, dietro l'angolo, c'è già l'ostacolo Avellino. Il derby rievoca bei ricordi agli azzurrostellati, che l'anno scorso vissero una serata indimenticabile, "difficile da ricreare" secondo Alessandro Erra per quanto riguarda l'ambiente: "E' impossibile ricreare lo stesso effetto della partita dell'anno scorso, ci trascinammo a vicenda noi e i tifosi, trovando la rimonta clamorosa nel secondo tempo. Non c'è l'adrenalina, non ci sono quelle emozioni oggettivamente difficili da crearsi da soli. Vogliamo disputare una partita intensa per regalare una gioia ai tifosi, che stanno soffrendo dall'esterno, come tutti i tifosi d'Italia"

L'obiettivo principale è regalarsi una gioia in casa, dove finora sono arrivate due sconfitte (con Teramo e Ternana) e due pareggi (con Cavese e Francavilla). Non sarà facile contro un avversario che avrà numerose assenze, ma il coltello fra i denti per il ko col Catanzaro di domenica scorsa: "Affrontiamo una squadra che ha dei valori notevoli per la categoria, viene da una brutta battuta d'arresto, vorrà rifarsi, mentre noi veniamo da una vittoria e vogliamo dare continuità: mi aspetto una gara difficile contro un avversario quotato e agguerrito. L'Avellino, in sette partite, ha perso solo domenica col Catanzaro che è una squadra altrettanto forte. E' una squadra che per organico, storia, tradizione, società con ds di alto profilo, un allenatore di livello, giocatori di grande esperienza e qualità, può disputare un campionato di vertice". Gli azzurrostellati vogliono dare continuità al risultato e alla prestazione offerta al Rocchi: "A Viterbo abbiamo fatto una partita buona, interpretandola correttamente, siamo stati ordinati e compatti senza rinunciare ad attaccare, portando a casa un risultato positivo. Possiamo mettere in difficoltà l'Avellino con l'atteggiamento che abbiamo avuto nell'ultimo mese"

Solo domattina la Paganese saprà se potrà contare sui giocatori colpiti dal Covid-19 prima del match col Teramo, con la società che attende l'ok dalle autorità sanitarie e dallo staff medico: "Stiamo vivendo da dieci giorni una situazione paradossale, vediamo domani mattina in base alle ultime notizie se possiamo recuperare qualcuno. Lo vedremo solo nelle ore a ridosso della gara, saranno scelte last minute, ci auguriamo di poter stare meglio a livello numerico".

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

 

Commenti

DOPPIA RIMONTA PAGANESE NEGLI ULTIMI DUE PRECEDENTI AL TORRE CON L'AVELLINO
TAMPONI NEGATIVI, ERRA NE RECUPERA SEI PER IL DERBY DI OGGI