CASA PAGANESE | LE ULTIME

ERRA NON NASCONDE LA RABBIA: "STREMATI E PENALIZZATI, VIVIAMO IN UN FILM"

L'allenatore della Paganese deluso solo per il risultato: "Prestazione super, abbiamo vissuto una vigilia surreale"

Danilo Sorrentino
01.11.2020 00:11

La Paganese ha lottato, ha superato le avversità che le si sono abbattute addosso poche ore prima del fischio d'inizio e ha chinato la testa - immeritatamente - solo a un passo dal 90', per un gol di Ilari molto contestato. Alessandro Erra non può sorridere, ma solo perchè la sconfitta è pesante e dolorosa: "C'è grande rabbia perchè non meritavamo di perdere. I ragazzi hanno disputato una partita coi fiocchi e purtroppo usciamo sconfitti solo a causa di una situazione di gioco, su un gol nel finale sul quale non capisco perchè non sia stato chiamato fallo. Usciamo anche penalizzati, andiamo via amareggiati perchè senza punti ma questa partita ci renderà più forte. E' una serata negativa solo per il risultato, il contesto, per cosa ci è successo. Non dobbiamo abbatterci perchè anche sull'1-1 sarei venuto non contento perchè noi meritavamo di vincere, addirittura l'abbiamo persa per un episodio rocambolesco sul quale l'arbitro è stato poco attento".

Sette casi positivi al Covid-19 scoperti in mattinata, nuovo giro di tamponi e nel frattempo match rinviato alle 20.30, con la paura di nuovi contagi. Erra prova a descrivere cosa è successo: "E' stata una vigilia surreale, abbiamo vissuto qualcosa di difficile da spiegare. A questo giro è toccato a noi subire delle situazioni di vita reale che sono all'ordine del giorno, quello che ne è conseguito ci ha turbato e ci comporterà disagi da qui a un tempo spero relativamente breve. Credo che siamo ad un punto di non ritorno, c'è bisogno di omogeneità. Già ieri è stata rinviata Catania-Vibonese perchè c'erano sei casi alla Vibonese, noi ne avevamo sette e abbiamo dovuto giocare. E' un momento di confusione totale, da marzo andiamo avanti fra scienzati e presunti tali che ci danno informazioni variegate, da otto mesi brancoliamo nel buio ma è una situazione generale. La nostra vita è stata stravolta, non si sa quando ritorneremo a quella reale perchè ora sembra che stiamo girando un film. Non so se sospendere il campionato possa giovare a qualcuno, il dato di fatto è che la situazione va avanti in modo incontrollato"

Anche per questo, per quello che la Paganese ha dato in campo avendo giocato una partita diversa da quella preparata, la sconfitta brucia: "La prestazione è stata super, ho visto gente che ha lottato, è uscita dal campo stremata, mettendo sotto la squadra prima in classifica, che ha avuto anche qualche atteggiamento di scherno che non mi è piaciuto sinceramente. Abbiamo avuto un buon approccio, loro hanno fatto due gol senza tirare in porta, il calcio è anche questo. La squadra ha dimostrato grande spirito, ormai già da diverse giornate: la strada intrapresa è quella giusta, è chiaro che c'è bisogno di un pizzico di fortuna che al momento non abbiamo".

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

NONOSTANTE L'EMERGENZA E' UNA BUONA PAGANESE MA COL TERAMO LA BEFFA ARRIVA AL 90'
PAGANESE-TERAMO: GLI SCATTI DEL MATCH