CASA PAGANESE | LE ULTIME

UNA GRANDE REAZIONE D'ORGOGLIO SPINGE LA PAGANESE

Diop e Squillace, in 5', ribaltano lo svantaggio maturato in avvio di ripresa

Redazione
14.02.2021 17:02

Una reazione d’orgoglio, come mai c’era stata, consente alla Paganese di vincere la sua seconda gara di fila in casa. 2-1 alla Vibonese, rimontata con la rete di Squillace e il rigore di Diop e risucchiata nella zona playout.

Primo tempo con poche idee da una parte e dall’altra con poche occasioni da segnalare. Al 5’ la Paganese prova a rendersi pericolosa con un cross di Carotenuto che in area pesca Diop, ma l’attaccante senegalese non riesce a girare in rete. Gli ospiti rispondono con Statella che prova a sfruttare l’errore in uscita di Cernuto, ma l’attaccante biancorosso si fa recuperare e l’azione si conclude con un nulla di fatto. Ancora Vibonese che ci prova con la bella punizione di Murati, altrettanto bella la risposta di Baiocco, al ritorno in maglia azzurrostellata, che si allunga e con un ottimo intervento mette in corner. Nel finale di primo tempo è Zanini ad andare vicino al vantaggio con un bel destro al volo che finisce di poco alto rispetto alla porta difesa da Marson.

Secondo tempo che inizia come peggio non si poteva con il vantaggio della formazione calabrese: grande azione propiziata da un lancio perfetto di Laaribi e Plescia freddo davanti a Baiocco finalizza segnando il suo nono gol in campionato. La formazione di Di Napoli trova subito la forza di reagire: cross dalla destra di Onescu, Diop addomestica in area e la gira sul secondo palo dove Squillace si fa trovare pronto e col sinistro insacca il pesantissimo gol del pareggio. Partita che si accende improvvisamente ed è ancora Plescia che può andare a rete con Sirignano che gli svirgola addosso ma il rimpallo termina fuori. Al 9’ arriva il punto di svolta della partita con Raffini atterrato in area e calcio di rigore in favore della Paganese. Dal dischetto si presenta il solito Diop, che si conferma un vero e proprio cecchino dagli 11 metri spiazzando Marson per il sorpasso azzurrostellato. Paganese che ha anche l’opportunità di allungare ma Squillace, servito in area, spara alto davanti al portiere da posizione più che favorevole. Successo fondamentale per una Paganese forte soprattutto a livello mentale, capace di reagire subito allo svantaggio e rimontare, gestendo poi nel finale una partita delicatissima in ottica salvezza a questo punto della stagione.

IL TABELLINO

MARCATORI: st 3’ Plescia, 5’ Squillace, 9’ Diop

PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Cernuto, Sbampato, Sirignano (10’st Schiavino); Carotenuto (25’st Mattia), Zanini, Gaeta, Onescu, Squillace (39’st Volpicelli); Diop (25’st Guadagni), Raffini (39’st Mendicino). A disp.: Campani, Esposito, Cigagna, Bramati, Bonavolontà, Scarpa, Antezza. All.: Di Napoli

VIBONESE (4-3-3): Marson; Sciacca, Bachini, Redolfi (30’st Fomov), Ciotti; Laaribi (40’st Parigi), Murati (30’st Cattaneo), Tumbarello; Berardi, Plescia, Statella. A disp.: Mengoni, La Ragione, Falla, Leone, Ambro, Di Santo, Riga, Mancino. All.: Galfano

ARBITRO: Zucchetti di Foligno (Pompei Poentini-Teodori; IV Mastrodomenico)

NOTE: Partita disputata a porte chiuse. Osservato un minuto di raccoglimento in memoria dell’ex arbitro e designatore Maurizio Mattei. Ammoniti: Sbampato (P), Cernuto (P), Sirignano (P), Tumbarello (V), Squillace (P), Mattia (P). Recupero: 2’pt.; 3’st. Angoli: 3-2

Christian Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

BAIOCCO SUBITO TITOLARE, DIVERSI DUBBI IN MEDIANA PER DI NAPOLI
DI NAPOLI RAGGIANTE: "E' UNA VITTORIA CHE VALE SEI PUNTI"