CASA PAGANESE | LE ULTIME

DE SANZO VUOLE SUBITO RIPARTIRE: "NON SIAMO SCARSI ORA, MA VOLEVO PIU' ATTENZIONE"

Redazione
25.03.2018 20:03

C'è poco da commentare dopo un 6-0 senza appello. Poche le parole di Fabio De Sanzo nel ventre del Massimino, dove la sua Paganese è stata travolta da un Catania desideroso di avvicinarsi alla vetta. "Sicuramente non era questa la partita che dovevamo vincere - dice il tecnico azzurrostellato - ma voglio soffermarmi sul 6-0 subito. Mi auguro che ci succeda quello che è accaduto al Catania che ha perso 5-0 a Monopoli ed è ripartito: dobbiamo ripartire anche noi. Dobbiamo farlo da questa sconfitta con molta umiltà e molta semplicità, raddoppiando i nostri sforzi perchè ho sempre detto, fino a questa partita, di essere stato orgoglioso della mia squadra per come si era espressa in campo. Questa pesante sconfitta ridimensiona me e tutto l'ambiente, ci fa tornare con i piedi per terra. Mi aspettavo un Catania così rabbioso, volevo più attenzione e invece abbiamo preso gol con troppa facilità, ne abbiamo mancato qualcuno che poteva riaprire la gara. Dobbiamo trovare quello che c’è di positivo in questa partita, pedalare, correre e non pensare di essere stati fenomeni. Ma non siamo nemmeno scarsi ora, dobbiamo solo ripartire". 

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

PIOGGIA ROSSOAZZURRA SULLA PAGANESE, IL CATANIA FA LA VOCE GROSSA: 6-0 AL MASSIMINO
IL 6-0 DI CATANIA : QUARTA PEGGIOR SCONFITTA DELLA STORIA