CASA PAGANESE | LE ULTIME

E' NOTTE FONDA, ANCHE IL MONOPOLI PIAZZA LA PROPRIA CASELLA AL TORRE.

Netto 3-0 del Monopoli, che trova le tre reti decisive nel secondo tempo

Redazione
20.12.2020 16:12

Il Monopoli vince senza mai soffrire al Marcello Torre e torna a vincere dopo cinque gare senza successo. Prestazione pessima degli azzurrostellati che capitolano ancora una volta contro una diretta concorrente. Biancoverdi che mettono il punto esclamativo alla propria prestazione nel secondo tempo trovando le tre reti decisive. L’approccio chiesto da Erra dura solamente dieci minuti e si sgretola con il passare del tempo.

I primi dieci minuti vedono gli azzurrostellati cercare di imbastire una manovra degna di nota, soprattutto sugli esterni dove Carotenuto costringe Guiebre a ripiegamenti difensivi non proprio corretti; qualche difficoltà per il direttore di gara nel valutare alcuni episodi con gli animi che si surriscaldano. Il primo tiro del Monopoli è ad opera di Lombardo su calcio di punizione ma il pallone termina a lato. Dalla mezz’ora in poi sono gli uomini di Scienza a cercare con insistenza il vantaggio, sulla sinistra Guiebre alza il baricentro e mette in difficoltà i propri avversari con triangolazioni rapide ed efficaci, l’ultima delle quali vede l’esterno sinistro servire Piccinni che conclude in porta, Schiavino respinge sui piedi di Lombardo che tira centralmente verso la porta di Campani. Primo tempo avaro di emozioni con il Monopoli più pericoloso. La ripresa inizia sullo stesso leit motiv con Samele che in contropiede sfugge alla difesa della Paganese e con il diagonale non impensierisce Campani. I pugliesi recuperano subito palla e Paolucci porta palla fino al limite dell’area e lascia partire un destro che trova il sette alla sinistra dell’estremo difensore azzurrostellato e trova la prima rete stagionale. Gli uomini di Erra accusano il colpo e Cigagna si lascia scavalcare da Starita e concede calcio di punizione agli ospiti ricevendo anche l’ammonizione che gli farà saltare il prossimo impegno. Da questo calcio piazzato Lombardo trova il gol del raddoppio calciando sul palo di Campani beffandolo. Erra inserisce Gaeta e Mendicino passando al 4-2-4 ma occasioni nitide non se ne vedono, gli azzurrostellati lamentano solamente un sospetto calcio di rigore con Guadagni, ma i liguorini sono privi di idee ed inventiva e non creano mai pericoli alla porta di Menegatti. Poco prima della concessione del recupero il Monopoli trova anche il punto esclamativo con la rete del 3-0 di Santoro che sulla linea di porta spinge in rete l’assist perfetto di Guiebre.

IL TABELLINO
MARCATORI: st 6’ Paolucci, st 10’ Lombardo, st 45’ Santoro

PAGANESE (3-5-2): Campani; Mattia, Schiavino (40’st Perazzolo), Cigagna (13’st Mendicino); Carotenuto, Bramati, Bonavolontà (13’st Gaeta), Scarpa (40’st Curci), Squillace; Guadagni, Diop (40’st Isufaj). A disp: Bovenzi, Fasan, Esposito, Di Palma, Costagliola. All.: Erra
MONOPOLI (3-5-2): Menegatti; Sales, Fusco, Mercadante; Lombardo, Piccinni, Giorno (43’st Arlotti), Paolucci, Guiebre; Starita (33’st Zambataro), Samele (17’st Santoro). A disp: Oliveto, Pozzer, Bastrini, Giosa, Marilungo, Antonacci, Nina, Vassallo, Basile. All.: Scienza
ARBITRO: Giaccaglia di Jesi
NOTE: gara che si disputa a porte chiuse. Ammoniti: Bonavolontà, Cigagna, Squillace, Giorno, Paolucci. Angoli: 4-7. Recupero: 1’pt, 4’st.

Alfonso Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

SCELTE OBBLIGATE CONTRO IL MONOPOLI, GUADAGNI VERSO UNA MAGLIA DA TITOLARE
ERRA IN CRISI: "INSPIEGABILE IL BLACKOUT DEL SECONDO TEMPO"