RITIRO, NIENTE SAN GREGORIO MAGNO: LA NUOVA PAGANESE POTREBBE NASCERE A GUBBIO

13.06.2017 10:06

Quella che è iniziata ieri sarà una settimana importante per il futuro della Paganese. Nei prossimi giorni, entro la fine della settimana, dovrebbe essere presentato a stampa e tifosi il nuovo allenatore Salvatore Matrecano. Insieme al mister napoletano, sarà presentato anche lo staff tecnico che lo affiancherà in questa esperienza azzurrostellata. Nel corso della presentazione, sarà anche comunicato il luogo e le date del ritiro pre-campionato. A differenza di quanto si pensava, la Paganese non svolgerà il romitaggio estivo in Campania. La sede era stata già individuata in San Gregorio Magno, che già l'anno scorso avrebbe dovuto ospitare il gruppo di Grassadonia, poi le vicissitudini relative all'iscrizione fecero saltare tutto, con gli azzurri che poi svolsero il ritiro a Siano. Stavolta, invece, l'indisponibilità della struttura salernitana ha costretto il club azzurrostellato a ripiegare su una soluzione fuori Regione. La scelta pare sia ricaduta su Gubbio, cittadina umbra che ospiterà la Paganese per circa tre settimane nel mese di luglio. La partenza infatti dovrebbe essere fissata intorno al 10, con gli azzurrostellati che rientreranno in sede entro il 30 luglio, giorno del debutto in Tim Cup. Il programma definitivo sarà poi stilato più avanti.
La scelta di svolgere il ritiro a Gubbio permetterà alla Paganese di poter confrontarsi anche con altre formazioni di Serie C o di categoria superiore. In quelle settimane, infatti, in diverse città dell'Umbria ci saranno altre squadre in ritiro, con la possibilità di organizzare test amichevoli probanti già nelle prime battute del pre-campionato. 

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

 

Commenti

CATANIA IN PRESSING SU ALCIBIADE, PER LA DIFESA LA PAGANESE PENSA A STENDARDO E MILESI
PLAYOFF LEGA PRO, PARMA IN FINALE: PORDENONE BATTUTO AI RIGORI. STASERA L'ALTRA SEMIFINALE