CASA PAGANESE | LE ULTIME

PAGANESE "AMMACCATA", MA ERRA NON DEMORDE: "DAREMO IL MASSIMO"

Redazione
31.01.2020 17:01

Continua l'emergenza per la Paganese che domani sera, nel derby che apre la quinta giornata di ritorno della Serie C (fischio d'inizio al Torre alle 20.45), contro la Cavese si ritrova abbastanza incerottata. Non ci sarà lo squalificato Panariello, oltre agli infortunati Schiavino, Guadagni e Campani. In dubbio pure Caccetta e Mattia, lo stesso Perri è acciaccato: "Qualcuno dovrà giocare e strignere i denti, abbiamo delle assenze ma conto su chi ci sarà, voglio vedere una Paganese agguerrita. Dobbiamo mettere in campo uno spirito battagliero - ha chiesto Alessandro Erra alla vigilia - vogliamo risollevarci dopo la battuta d'arresto di Francavilla. Siamo pochi, raccogliamo i cocci ma cercheremo di fare una buona partita contro una delle squadre più in forma del campionato in questo momento".

Paganese che deve riscattare il ko dell'andata: "All'andata non avemmo una reazione veemente per rimetterla in parità, eccezion fatta per l'occasione capitata a Guadagni nel finale. Fino al gol di Germinale, però, avevamo tenuto bene. Domani sarà una partita diversa, fra due squadre che sono in linea con i propri obiettivi e che mettono in vetrina anche tanti ragazzi interessanti. Dal canto nostro, speriamo di poter dare ai tifosi una grande soddisfazione, ci proviamo pur sapendo che sarà una partita ostica e siamo un po' ammaccati".

Cavese squadra da tenere d'occhio soprattutto in attacco, ora che è arrivato pure l'ex Cristian Cesaretti (22 gol in due anni con la maglia della Paganese): "Il reparto avanzato della Cavese è fra i più forti del girone, squadra tecnica ed allenata da un tecnico esperto della categoria. Dovremo fare attenzione alla loro qualità. Non abbiamo preparato alcun trattamento speciale per Cesaretti, ho avuto il piacere di averlo anche se per pochi mesi l'anno scorso. E' stato trattato benissimo, non penso avrà il dente avvelenato, però ora è giusto che si giochi le sue chance". 

© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

LA PARTITA DEL TIFOSO - MA UNO SFIZIO OGNI TANTO CE LO VOGLIAMO TOGLIERE?!
L'ATTESA VISTA DA NOCERA : SERVE UNA PAGANESE DA DERBY PER IL RISCATTO !