CASA PAGANESE | LE ULTIME

VINCE LA PAURA DI PERDERE: ALTRO 0-0 CASALINGO PER LA PAGANESE

Paganese con poche idee offensive, il Francavilla si accontenta del punto. Rare emozioni nel turno infrasettimanale

Redazione
21.10.2020 17:10

A vincere è...la paura di perdere. Si può sintetizzare così lo 0-0 avaro di emozioni fra Paganese e Virtus Francavilla. Spettacolo qualitativamente povero a cui hanno assistito i circa 200 spettatori del Torre (per l'occasione riaperto dopo il lockdown per la prima volta), risultato che non soddisfa le aspettative degli azzurrostellati che provavano a rialzare la testa dopo la batosta di sabato scorso contro la Vibonese. Il pareggio, risultato giusto, è la fotografia esatta del momento delle due squadre, con un Francavilla, anch’esso in una situazione di classifica complicata dopo le prime giornate. Nessun pericolo eccessivo corso in difesa per gli uomini di Erra, che però in avanti - nonostante l'esordio dal 1' di Mendicino - sono apparsi ancora privi di idee.

Paganese che parte aggressiva spingendo molto sulle fasce ma che manca di incisività sotto porta, in particolare con Diop e Mendicino che non riescono a sfruttare i cross provenienti dall’esterno. Ritmo che va abbassandosi man mano col passare dei minuti grazie anche ai molti falli commessi da entrambe le squadre. Gli ospiti provano ad impensierire un attento Campani. Primo tempo sostanzialmente privo di emozioni che si chiude sul risultato di 0-0. Nel secondo tempo Guadagni sostituisce Mendicino non in una delle sue giornate migliori. Ma la ripresa prosegue sulla falsa riga del primo con le due squadre che continuano a non sfruttare le poche occasioni create. Erra cambia modulo inserendo Cesaretti (partito fuori per un affaticamento muscolare) per Sbampato. Nel finale Francavilla pericoloso due volte prima con Mastropietro che si libera in area e poi da calcio d’angolo. Partita che termina con un altro 0-0 e Paganese che continua a non trovare la prima vittoria stagionale.

IL TABELLINO
PAGANESE (3-5-2)
: Campani; Sbampato (35' st Cesaretti), Schiavino, Cigagna; Mattia, Onescu, Benedetti, Gaeta (22' st Scarpa), Squillace; Mendicino (10' st Guadagni), Diop. A disp.: Bovenzi, Fasan, Esposito, Perazzolo, Sirignano, Curci, Bramati, Bonavolontà, Isufaj. All.: Erra.
VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Crispino; Delvino, Caporale, Pambianchi (19' st Celli); Giannotti (42' st Calcagno), Castorani (19' st Franco), Zenuni, Di Cosmo, Nunzella (46' st Sparandeo); Ekuban, Puntoriere (1' st Mastropietro). A disp.: Costa, Carella, Pino, Buglia. All.: Ginobili (Trocini squalificato).
ARBITRO: Petrella di Viterbo (Maninetti-Donato; IV Centi)
NOTE: spettatori 200 circa. Osservato un minuto di silenzio in memoria dell’ex direttore sportivo della Paganese Fabrizio Ferrigno. Ammoniti: Diop (P), Zenuni(VF), Schiavino (P), Cigagna (P), Mastropietro(VF). Angoli: 5-5. Recupero: pt 0', st 3'

Christian Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

E' IL TURNO DI MENDICINO. E FRA I PALI POTREBBE DEBUTTARE CAMPANI...
ERRA SI PRENDE IL BUONO: "POSITIVA LA REAZIONE DOPO VIBO"