CASA PAGANESE | LE ULTIME

LA PAGANESE DA' CONTINUITA', A MONOPOLI E' 1-1: MANGNI RIPRENDE CUPPONE

18.03.2018 17:03

La Paganese targata Fabio De Sanzo continua a fare punti. A Monopoli ottiene un punto importante, anche in virtù dei risultati maturati sugli altri campi (Reggina e Catanzaro non possono stare tranquille), seppur subito in rimonta. Cuppone, a fine primo tempo, conferma il suo magic moment, così come Mangni che pareggia i conti a metà secondo tempo. Gli azzurrostellati, sullo 0-1, avrebbero potuto gestire meglio qualche ripartenza, ma soprattutto possono recriminare per un rigore non dato nel finale. Quinto punto in tre partite per gli azzurrostellati, che mercoledì ospiteranno il Siracusa

Senza Scarpa, De Sanzo sceglie Bensaja nel trio di centrocampo. Senza il capitano la Paganese ha poche idee e fa fatica a costruire azioni pericolose, cercando di agire solo di rimessa. L'approccio del Monopoli, però, è più gradevole, col tridente offensivo i biancoverdi mettono in difficoltà gli azzurrostellati che concedono qualche occasione di troppo. Piana è decisivo al 7', quando con la schiena respinge in angolo la conclusione a botta sicura di Genchi, mentre a salvare la Paganese al 22' è il palo, che nega a Sounas la gioia del gol con un gran destro dal limite. A metà primo tempo si fa anche male Gomis, ma il portiere - al rientro dalla squalifica - stringe i denti e resta in campo. All'improvviso, al primo vero affondo della partita, la Paganese passa. Tutto nasce da uno spunto di Cuppone, rimontato in extremis da Mercadante; sul corner seguente, lo stesso attaccante azzurrostellato si avvita alla grande sul piazzato di Bensaja e supera Bardini. Il quarto gol in cinque partite della punta salentina apre un finale ruspante con protagonisti i due portieri, entrambi bravi in uscita rispettivamente su Salvemini e Cuppone

Il secondo tempo inizia come la prima frazione, con un approccio migliore da parte del Monopoli che nei primi minuti ha un'occasione clamorosa con Sarao, chiuso in uscita da Gomis (9'). I biancoverdi insistono e trovano il pareggio a metà ripresa, con Mangni che, dopo un ottimo spunto di Rota sulla destra, realizza a porta sguarnita. La Paganese, subìto il gol, rischia poco o nulla, si difende con ordine e protesta al 34' per un rigore apparso solare per un fallo su Boggian, non segnalato dal signor Rutella. Il finale è tutto di marca pugliese. In avvio di recupero, Gomis blocca in due tempi il colpo di testa di Benassi, mentre è clamoroso il gol fallito da Mangni che, messo a sedere anche il portiere della Paganese, calcia incredibilmente sull'esterno della rete al 92'. Sarebbe stata una beffa troppo grande. 

IL TABELLINO

MARCATORI: pt 37' Cuppone (P); st 22' Mangni (M)
MONOPOLI (3-4-3): Bardini; Bei (39' st Benassi), Ferrara, Mercadante; Rota (27' st Longo), Sounas, Scoppa (39' st Mavretic), Donnarumma; Sarao (27' st Paolucci), Genchi, Salvemini (14' st Mangni). A disp.: Convertini, Lewandowski, Minicucci, Tafa, Russo, Eleuteri. All.: Scienza
PAGANESE (3-5-2): Gomis; Meroni, Piana, Carini; Ngamba, Tascone (42' st Bernardini), Nacci, Bensaja, Della Corte; Cernigoi (35' st Cesaretti), Cuppone (23' st Boggian). A disp.: Marone, Galli, Tazza, Maiorano, Pavan, Acampora, Grillo. All.: De Sanzo
ARBITRO: Rutella di Enna (Trinchieri-Donato)
NOTE: spettatori 1500 circa. Ammoniti: Cernigoi, Cuppone, Boggian. Angoli 5-4. Recupero pt 1', st 5'

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

VOTA IL MIGLIORE IN CAMPO DI MONOPOLI-PAGANESE

Commenti

LE SFIDE DEL PASSATO: NEL 1984 GARA-SALVEZZA CON IL SIRACUSA
LA PAGANESE VISTA DA... NOCERA - UN PUNTO PER LA STORIA E LA SALVEZZA