DALLA SERIE C | LE ALTRE

SCATTA IL CAMPIONATO, TRE LE FAVORITE. ECCO LA NOSTRA GRIGLIA DI PARTENZA

26.08.2017 12:08

Oggi avrà inizio il campionato di Serie C, girone C, che in extremis dovrebbe abbracciare la Vibonese riammessa e che quindi diventerà di 20 squadre.
Con il calciomercato ormai ai saluti, le squadre sono in fase di completamento ed è possibile fare una prima analisi di quello che potrà offrirci questo campionato. La nostra Paganese, messa a posto la difesa, può puntare ad una salvezza tranquilla sperando che la squadra riesca ad ingranare in fretta ed a bissare il risultato dell'anno scorso raggiunto con Grassadonia, ossia il piazzamento nei playoff.

LE FAVORITE - Su tutte il Lecce perchè ha confermato in blocco la squadra dell'anno scorso ed ha aggiunto il bomber Di Piazza: Rizzo potrà dare spettacolo dall'inizio. Il Trapani, perchè nonostante abbia perso Citro e Coronado, ha rinforzato una squadra già competitiva con gli innesti di Marras, Reginaldo e Taugordeau. Inoltre ha confermato mister Calori e la difesa in blocco tra cui capitan Pagliarulo e Pasquale Fazio un lusso per la categoria. Coi favori del pronostico anche il Catania, che finalmente partirà senza penalizzazioni, con la scommessa Lucarelli in panchina e con rinforzi di primo livello come Lodi, Curiale e Ripa che dovranno bene amalgamarsi per raggiungere un obiettivo ricercato ormai da troppo tempo.

LE OUTSIDER PRIMI POSTI - Il Matera che può trovare in Auteri il suo punto di forza visto che si è nettamente indebolito rispetto all'anno scorso, tanti giovani alla corte del tecnico ex Benevento e Nocerina. Il Cosenza del neo tecnico Fontana che ha visto partire Blondett, Tedeschi e Letizia ma che si è rinforzato con gli arrivi di Caccavallo, Pascali, Idda, Loviso fra gli altri. Da non sottovalutare il Catanzaro che ha preso giocatori di categoria come Infantino, Benedetti, Falcone ed Onescu: un buon mix per mister Erra

ZONA PLAYOFF - La Sicula Leonzio, neopromossa, di Pino Rigoli ha allestito una squadra di tutto rispetto con gli innesti di Bollino, Arcidiacono, Tavares, Aquilanti, Narciso e che punta ad un campionato da protagonista in zona playoff. La Juve Stabia e la Casertana hanno rivoluzionato le squadre dell'anno scorso partendo dagli allenatori che saranno rispettivamente Fabio Caserta e Scazzola, quest'ultimo protagonista di una promozione in serie B con la Pro Vercelli. La Virtus Francavilla di D'Agostino potrebbe riconfermarsi ma ha cambiato tanto.

SALVEZZA TRANQUILLA - Il Siracusa dopo aver perso il condottiero Sottil punta ad un campionato tranquillo così come Monopoli, Bisceglie, Andria e Reggina, affidata all'ex tecnico azzurrostellato Agenore Maurizi.

RISCHIO RETROCESSIONE: Racing Fondi, Vibonese, Akragas e Rende sono le squadre che hanno cominciato tardi la programmazione sia per problemi finanziari sia perchè impegnati nei ricorsi per la riammissione, vedi soprattutto le due calabresi. 

Alfonso Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

LA PAGANESE VISTA DA... NOCERA: "LA MAGLIA, L'AZZURRO, LA STELLA"!
LA PRIMA AL "TORRE": QUANDO BATTEMMO L'HELLAS VERONA DEL 'PRINCIPE' GIANNINI