CASA PAGANESE | LE ULTIME

L'INFERMERIA SI SVUOTA, ERRA RITROVA ANCHE DIOP. SOLO PERRI RESTA AI BOX

Redazione
30.10.2019 15:10

Il match con il Picerno ha chiuso una settimana delicata sul fronte dei risultati (un solo punto raccolto in tre gare), ma allo stesso tempo ha aperto un'ultima parte di girone d'andata dall'altissimo coefficiente di difficoltà per la Paganese. Da qui al giro di boa, gli azzurrostellati se la vedranno con le compagini più accreditate a recitare un ruolo da protagonista in questo torneo. Solo il Bisceglie, fra l'altro in trasferta, rappresenta una gara sulla carta più abbordabile. Alessandro Erra ha già detto, prima del match coi lucani, che non intende guardare troppo in là, piuttosto preferisce concentrarsi su un match alla volta, a partire dall'impegno di domenica alle 15 contro il Catania

In questo momento è fondamentale, per la Paganese, recuperare gli infortunati: l'esiguità della rosa e i pochi cambi hanno contribuito certamente a raccogliere poco nelle ultime tre partite. Sotto questo aspetto, un sorriso lo può comunque abbozzare l'allenatore azzurrostellato. Ieri, alla ripresa degli allenamenti, sono tornati ad allenarsi col gruppo Baiocco, Dramè e Diop. Il portiere aveva saltato la trasferta di Potenza per un risentimento muscolare accusato nel finale della gara con la Vibonese, per cui a scopo precauzionale era stato tenuto fuori. L'esterno ex Atalanta già domenica era stato convocato, ma ovviamente non gettato nella mischia: può ritenersi comunque a disposizione. La notizia migliore è certamente quella del recupero di Abou Diop, ko dal match con l'Avellino a causa di una contrattura al bicipite femorale che è stata smaltita. L'unico ancora ai box è il terzino Matteo Perri, le cui condizioni saranno valutate in settimana. Recuperi importanti di giocatori che si sono fermati nel loro momento migliore, andando ad incidere - negativamente - sul rendimento della Paganese.

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

10-0: NUMERI, ANEDDOTI E CURIOSITA' DI PICERNO-PAGANESE
L'ATTESA VISTA DA NOCERA : SOLO DOLCETTI...NIENTE SCHERZETTO !