CASA PAGANESE | LE ULTIME

ERRA DOPO IL PALERMO: "RIPRESA SOPRA LE RIGHE"

L'allenatore della Paganese rammaricato: "Il nostro primo tempo è stato difficile"

Danilo Sorrentino
15.11.2020 21:11

Nonostante il ko di Palermo, Alessandro Erra non perde la fiducia, soprattutto per il secondo tempo disputato dalla Paganese. Dopo l'intervallo la squadra azzurrostellata è rientrata meglio in campo (anche perchè fare peggio della prima frazione era impossibile), senza riuscire a pareggiare il match anche perchè - gol di Schiavino a parte - non sono stati arrecati troppi pericoli a Pelagotti: "Il Palermo è partito meglio - ammette Erra - perchè era in fiducia, è una squadra forte e quindi siamo stati costretti subito a rincorrere. Il nostro primo tempo è stato difficile, leggermente sotto tono, mentre nella ripresa abbiamo giocato sopra le righe. Non ci siamo scomposti dopo il 2-0, abbiamo giocato con qualità, orgoglio, intensità, aggressività, risultando quasi sempre padroni. Abbiamo avuto qualche occasione per rimetterla in piedi, peccato per il risultato perchè la prestazione c'è stata. Far penare il Palermo fino al 95' è un merito per la mia squadra"

La sconfitta brucia anche perchè gli errori che hanno portato ai due gol rosanero potevano essere evitati. Soprattutto sulla rete di Rauti, qualcosa non ha funzionato sulle uscite: "Abbiamo sbagliato qualche uscita davanti, inevitabilmente si crea problemi anche in fase difensiva. Siamo usciti con poca convinzione sul primo gol. Il raddoppio è stato un contropiede nato da un rimpallo, dove abbiamo ciccato il tiro, loro sono stati bravi e ci hanno preso alla sprovvista sulla ripartenza, sfruttando la velocità dei loro giocatori". E però ancora una volta è stato il reparto mediano a soffrire particolarmente, specie nel primo tempo, arrivando in ritardo sulle seconde palle e non riuscendo a imbastire occasioni: "Mancavano anche due giocatori importanti, siamo giovani. Sappiamo che è un percorso che dobbiamo fare - sottolinea Erra - a volte si paga dazio quando si incontrano giocatori di esperienza e spessore come ce li ha il Palermo. Dall'inizio sapevamo che potevano esserci tappe lungo il percorso, siamo stati in campo con dignità e personalità".

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

IL "BARBERA" VUOTO IMPRESSIONA LA PAGANESE, INIZIO DA DIMENTICARE POI SFIORA QUASI IL PAREGGIO.
IN PUNTA DI PEPE - I SOLITI RIMPIANTI CONDANNANO LA PAGANESE