CASA PAGANESE | LE ULTIME

STRETTA FINALE PER SIRIGNANO, PER LA CORSIA DESTRA SI PUNTA ALBERTINI

Redazione
23.07.2017 14:07

L'arrivo in ritiro del presidente Raffaele Trapani potrebbe sbloccare una serie di trattative per questo inizio di settimana. Il reparto difensivo deve essere perfezionato con qualche altro elemento esperto, fermo restando che il centrale Dario Bova pare non abbia convinto lo staff tecnico. La Paganese vuole stringere i tempi per Ciro Sirignano. Il difensore nolano avrebbe risolto i problemi con il Santarcangelo e dovrebbe liberarsi nei prossimi giorni. Gli azzurrostellati si erano guardati già attorno per tutelarsi ed era tornato d'attualità il nome di Burzigotti, vicino alla Paganese già nell'estate 2014 con l'arrivo di Cuoghi. Nella batteria dei centrali è sempre in piedi l'ipotesi di un ritorno di De Santis, che però ha estimatori anche in Serie B e il Milan sta valutando tutte le situazioni del caso. Per questo motivo, in ritiro si è aggregato al gruppo azzurrostellato anche il classe '97 Andrea Meroni, di proprietà dell'Empoli ma l'anno scorso al Cosenza.

SGUARDO A DESTRA - Da completare c'è poi anche la corsia destra, dato che in rosa la Paganese ora ha solo Pavan del Verona. La pista che più intriga è quella che porta ad Alessandro Albertini, laterale della Virtus Francavilla, classe '94. Il giocatore milanese, che lo scorso anno segnò il suo primo gol fra i professionisti proprio al Marcello Torre, potrebbe lasciare la Puglia, nonostante abbia un ulteriore anno di contratto. Con la squadra biancazzurra ha giocato esterno di centrocampo nel 3-5-2, ma è propriamente un terzino con buone doti di spinta. Su di lui ci sarebbe anche il Carpi, ma la possibilità di disputare un campionato da titolare in Serie C interessa anche al giocatore. La pista è ben avviata, sviluppi importanti potrebbero esserci già nei prossimi giorni.

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

UFFICIALE L'INGAGGIO DI GOMIS: CONTRATTO ANNUALE CON OPZIONE
ARRIVANO RINFORZI IN ATTACCO: STEFANO DEL SANTE E NICOLA TALAMO AD UN PASSO