CASA PAGANESE | LE ULTIME

PRIMA AMARA PER LA PAGANESE, IL BISCEGLIE VIOLA IL TORRE PER 2-0

26.08.2017 20:08

Inizia male il campionato della Paganese che si inchina al Bisceglie nella gara d'esordio al Torre. I nerazzurri violano il terreno di gioco azzurrostellato con un secco 2-0. Un successo meritato soprattutto per quanto costruito nel primo tempo dalla squadra di Zavettieri, che poi nella ripresa ha capitalizzato le occasioni avute legittimando la vittoria. Ancora indietro la squadra di Matrecano dal punto di vista atletico, soprattutto nei suoi uomini chiave. 

Matrecano chiedeva un approccio positivo alla sua squadra, ed invece chi impatta bene con la partita è il Bisceglie. La formazione nerazzurra la mette sul piano fisico e crea difficoltà agli azzurrostellati sulle palle inattive. Il "trenino" all'altezza del primo palo sui calci d'angolo rischia di arrivare a destinazione per ben due volte nel primo quarto d'ora: prima con la girata di Boljat (5'), poi con il colpo di testa di Jurkic da pochi passi. Nel mezzo una timida occasione per la Paganese, con un destro senza pretese di Tascone dal limite. Col passare dei minuti la Paganese continua a non trovare la giusta quadratura, anche a causa di una condizione non ottimale dei centrocampisti. Così è Gomis a salire in cattedra e a salvare gli azzurrostellati dal gol che il Bisceglie, per quanto visto nel primo tempo, avrebbe meritato. Il portiere senegalese tiene a galla i suoi con almeno tre interventi decisivi che rischiano di diventare determinanti quando al 26' Negro ha tra i piedi la palla del vantaggio ma Crispino in uscita gli sbarra la strada. Nel finale di tempo qualche intervento importante del numero uno azzurro, per una ripresa che si complica subito per la Paganese.

Il Bisceglie, dopo aver seminato nel primo tempo, raccoglie nel secondo con la rete imminente di Lugo Martinez. Punizione magistrale del paraguayano e match in salita per gli azzurrostellati che dalla panchina non riescono a trovare le giuste mosse. Bensaja e Regolanti non danno la sterzata alla partita, con il Bisceglie che amministra il vantaggio e al 17' trova anche il raddoppio, dopo una sgroppata dell'imprendibile Partipilo. L'ex Bari s'invola sulla sinistra, supera Della Corte e anche Gomis, depositando in rete a porta vuota. Nonostante manchi mezz'ora la partita non si riapre più. Avrebbe potuto farlo Buxton, uno dei più attivi, che al 39' costringe Crispino ad una parata provvidenziale sul proprio palo. 

IL TABELLINO

MARCATORI: st 4' Lugo Martinez, 17' Partipilo
PAGANESE (4-3-3): Gomis; Picone, Meroni, Carini, Della Corte; Tascone (11' st Bensaja), Carcione, Baccolo (33' st Buxton); Talamo, Negro (11' st Regolanti ), Scarpa (22' st Cesaretti). A disp.: Marone, Galli, Ngamba, Garofalo, Bernardini, Pavan, Dinielli. All.: Matrecano
BISCEGLIE (4-3-3): Crispino; Migliavacca (33' st Markic), Petta, Jurkic, Giron; Boljat, Vrdoljak (38' st Toskic), Lugo Martinez (33' st Risolo); Partipilo (22' st Azzi), Jovanovic, Montinaro (38' st D'Ancora). A disp.: Vassallo, Alberga, Raucci, Diallo, Delvino, Gabrielloni. All.: Zavettieri
ARBITRO: Raciti di Acireale (Rinaldi-Yoshikawa)
NOTE: spettatori 1000 circa. Ammoniti: Martinez, Carcione, Carini, Baccolo, Boljat, Regolanti . Angoli 4-9. Recupero pt 2', st 4'

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

CLICCA QUI PER VOTARE IL MIGLIORE IN CAMPO
PAGANESE-BISCEGLIE

Commenti

LA PRIMA AL "TORRE": QUANDO BATTEMMO L'HELLAS VERONA DEL 'PRINCIPE' GIANNINI
MATRECANO: "RIPARTIAMO DALLE COSE POSITIVE, SEPPUR POCHE, DI GIORNATA" (VIDEO)