CASA PAGANESE | LE ULTIME

EMERGENZA DIFESA: POSSIBILE RITORNO DI SIRIGNANO

Addio di Panariello che ha costretto la società a guardarsi intorno per trovare un difensore di esperienza

10.08.2020 20:08

Se prima in difesa si pensava di essere quasi del tutto coperti e di dover intervenire solamente per completare il numero di centrali da fornire ad Erra per la prossima stagione, ora con una retroguardia orfana di Panariello si deve intervenire sul mercato per cercare di portare in squadra un difensore esperto ma ancora di livello. Ad oggi gli unici due centrali in rosa sono Schiavino, che ha sì migliorato il proprio rendimento la scorsa stagione, anche se quello appena passato è stato il suo primo vero campionato intero in azzurrostellato complici i due gravi infortuni, ed il giovane Sbampato, poco utilizzato la scorsa stagione. Con tutta probabilità, la prima scelta tra i difensori che possono andare a sostituire Panariello è Ciro Oreste Sirignano, per il quale si tratterebbe di un ritorno dopo l’avventura della stagione 2015/2016. Per ora ci sono stati dei contatti con il centrale classe 1985, ancora nulla di certo, ma è una tentazione che potrebbe far comodo alla Paganese e al giocatore stesso, attualmente svincolato e reduce da un anno abbastanza positivo alla Virtus Verona nel girone B di Serie C, in cui ha collezionato 18 presenze ed un gol.

A Pagani ha disputato solamente sei mesi, ma gli sono bastati per lasciare ricordi positivi all’interno della società e dei tifosi. Arrivato nel mercato di riparazione della stagione 2015/2016, ha contribuito al raggiungimento di una salvezza tutto sommato tranquilla. Sotto la guida di Gianluca Grassadonia ha giocato quello scorcio di stagione in cui ha totalizzato 16 presenze, arricchite da un gol e tante prestazioni di livello. Alla fine di quel campionato è approdato al Santarcangelo, giocando 76 partite, tutte da titolari, condite da 4 gol, due per stagione. Al termine del campionato 2017/2018 è stato acquistato dalla Virtus Verona, con la quale ha disputato due stagioni e oggi, da svincolato potrebbe di nuovo incrociare il proprio destino con quello della casacca azzurrostellata.

Gerardo De Prisco
© Riproduzione riservata

Commenti

APERTA LA SUCCESSIONE DI CAPECE, SPUNTANO LE PRIME IDEE
ISCRIZIONE, OK DELLA COVISOC ALLA PAGANESE