L'ATTESA VISTA DA NOCERA

L'ATTESA VISTA DA... NOCERA: VIETATO SBAGLIARE

Peppe Nocera
24.11.2019 09:11

Ne è passata di acqua sotto i ponti, in sei mesi, da quando la Paganese a testa china uscì dal "Ventura" di Bisceglie, con una retrocessione in tasca che poi avrebbe rispedito al mittente, ritrovando la C qualche mese dopo. Ricordo ancora quell'amaro pomeriggio di fine maggio ma che per fortuna, non sarà ricordato troppo amaramente per come fu l'epilogo. Ma questo è il passato. La ferita aperta va chiusa oggi pomeriggio, guai a far risollevare, dal possibile pantano viste le previsioni, un Bisceglie che ha numeri distastrosi. Niente scherzi azzurri, non ci sarebbero scusanti è il momento del colpo di grazia ad una squadra, inviestita nelle ultime ore dal terremoto calcio scommesse, con tre partite della passata stagione sotto la lente d'ingrandimento su cui s attendono sviluppi.

I numeri della formazione di Pochesci sono impietosi. 10 punti in 15 gare, ultimo posto in classifa seppur in coabitazione, nessuna vittoria casalinga, peggior attacco con solo otto reti e con il suo migflior cannoniere Gatto, squalificato. Solo due vittorie, esterne, 5 sconfitte nelle ultime cinque gare, di cui quattro in campionato ed una in Coppa italia, e soli tre punti fatti in casa frutto di altrettanti pareggi. E no, cari ragazzi che di azzurro vestite, non voglio nemmure pensare ad un passo falso contro una squadra che ha queste credenziali. Il cammino, dice che siamo superiori a questo Bisceglie e al "Ventura" ci si attende una prova di forza, convincente, senza se e senza ma. E' il momento di definire la propria mentalità andando a fare la partita con personalità e determinazione e cercarla di portare a casa l'intero bottino. Solo così si potrà sterzare in attesa di rendere visita al Pinto di "Caserta". Bisceglie gara svolta di questo momento, sperando che sia l'inizio di un nuovo percorso e di un abrillante ripartenza. 

Commenti

A BISCEGLIE CON UN DIOP IN PIU', AL SUO FIANCO UNO FRA ALBERTI E GUADAGNI
PIOGGIA DI GOL TRA BISCEGLIE E PAGANESE, AL VENTURA TERMINA 2-2