DALLA SERIE C | LE ALTRE

8^ GIORNATA: VOLA IL LECCE, OK TRAPANI, MATERA E VIRTUS. AL RENDE IL DERBY, COSENZA IN CRISI

Redazione
07.10.2017 16:10

Termina in parità il posticipo dell'ottava giornata tra Monopoli e Siracusa con i siciliani che riescono a ristabilire la parità, dopo il vantaggio di Paolucci, solo a sette minuti dal termine con un calcio di rigore di Catania.  Vince in trasferta la capolista Lecce (2-3) che con i 'soliti' Di Piazza e Caturano, doppietta per l'ex azzurrostellato, superano sul neutro di Caserta la Juve Stabia, brava, però, a restare fino in gara fino alla fine con le reti di Crialese e Paponi. Alle spalle dei salentini (il Catania osserva il turno di riposo) riprende la marcia, dopo il pari di Pagani, il Trapani che liquida nella ripresa con le reti di Reginaldo, Evacuo e Fazio la pratica Reggina, salendo così a quota 14 in classifica. Appaiati ai siciliani, la Virtus Francavilla che supera la Sicula Leonzio soltanto a tre minuti dal termine con Ayina dopo che Saraniti e l'ex azzurro Bollino avevano fissato la gara sull'uno a uno. Si è sbloccato, invece, e non intende più fermarsi il Matera di Gaetano Auteri che, dopo Paganese e Siracusa, centra la terza vittoria consecutiva. Col Racing Fondi è decisivo Giovinco a cinque dal termine. E' Alex Coppola, invece, l'eroe di giornata a Rende dove i biancorossi vincono il derby col Catanzaro al novantesimo con un gol del difensore classe '97, dopo che pochi minuti prima Infantino dagli undici metri aveva risposto al gol di Vivacqua.  

Nell'anticipo del venerdì la Casertana rialza la testa con un perentorio tre a zero in trasferta ai danni del Cosenza che, nonostante l'arrivo in panchina di Braglia e la vittoria nel derby con la Reggina nel turno precedente, non riesce a trovare la strada giusta per uscire dal 'tunnel' in cui è piombata in questo avvio di campionato. Cinque punti per una squadra attrezzata come i calabresi sono pochi, troppo pochi. Decidono la gara le reti di Alfageme, Galli e Carriero.
Termina in parità, invece, la prima gara del sabato andata in scena alle 14.30. Sul neutro di Siracusa, l'Akragas si fa rimontare due volte dal Bisceglie: a Salvemini risponde Dentello; a Parigi, Jovanovic a dieci minuti dal termine. Per la classifica aggiornata clicca qui

RISULTATI E MARCATORI

Cosenza - Casertana 0-3 | pt 11' Alfageme, 40' Galli; st 36' Carriero
Akragas - Bisceglie 2-2 | pt 30' Salvemini (A), 35' Dentello (B), 39' Parigi (A); st 35' Jovanovic (B)
Juve Stabia - Lecce 2-3 | pt 38' Di Piazza (L); st 5' Crialese (JS), 8' Caturano (L), 10' Caturano (L), 29' Paponi (JS)
Matera - Racing Fondi 1-0 | st 40' Giovinco
Virtus Francavilla - Sicula Leonzio 2-1 | pt 12' Saraniti (VF); st 28' Bollino (SL), 42' Ayina (VF)
Fidelis Andria - Paganese 0-0
Trapani - Reggina 3-0 | st 6' Reginaldo, 29' Evacuo, 42' Fazio
Rende - Catanzaro 2-1 | pt 17' Vivaacqua (R); st 34' Infantino (C), 45' Coppola
Monopoli - Siracusa 1-1| pt 41' Paolucci (M); st 38' Catania su rig. (S)
RIPOSA: Catania 

Alfonso Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

PAGANESEMANIA IN TV: RIVEDI LA TERZA PUNTATA
ALTRO PASSETTINO IN AVANTI: AD ANDRIA TERMINA A RETI BIANCHE