CASA PAGANESE | LE ULTIME

CESARETTI ILLUDE, POI LA PAGANESE SI COMPLICA LA VITA: 1-1 CON LA REGGINA

Redazione
09.09.2017 22:09

Potevano essere tre punti ad un certo punto della partita, anche se poi, per come si sono messe le cose, neppure il pareggio è stato più scontato. La Paganese si tiene così stretto il punto contro la Reggina, sebbene c'è rammarico per il modo col quale è arrivato l'1-1 e soprattutto per il rigore fallito da Scarpa a metà secondo tempo. Ma l'espulsione di Picone poteva rendere ancora più amara la serata del Torre
Favo conferma la formazione della vigilia, con Tascone unica novità rispetto a sabato scorso. Ed è buono l'approccio alla partita della Paganese non disdegna improvvisi strappi che mettono in difficoltà la squadra amaranto. La formazione azzurrostellata infatti conclude di più in porta rispetto alla squadra di Maurizi che fatica a trovare gli spunti offensivi: ci provano in rapida sequenza Talamo, Regolanti (con Cucchietti attento sul primo palo), Tascone e Carcione su punizione. A metà primo tempo i padroni di casa carburano e nel momento di maggiore spinta trovato il vantaggio, sfruttando un errore in fase di disimpegno di Di Filippo. Talamo recupera ed innesca Cesaretti che con un destro a giro imparabile fa 1-0. Negli ultimi dieci minuti si abbassa troppo la Paganese ma non rischia nulla, se non sul colpo di testa di Tulissi (37'). Pronti, via e nella ripresa la Reggina pareggia: Picone, in collaborazione con Carcione, sbaglia in fase di disimpegno regalando palla a Sciamanna che dal limite batte Gomis. Il gol disorienta la Paganese che soffre il maggiore dinamismo degli ospiti anche se al 18' ha la ghiotta occasione per ripassare in vantaggio con un calcio di rigore concesso per fallo di mano di De Francesco. Dagli undici metri, però, Cucchietti respinge la conclusione centrale di Scarpa. A complicare ulteriormente i piani azzurrostellati è Picone che ingenuamente si fa espellere per un brutto intervento su Solerio e lascia gli azzurrostellati in dieci. Finale di sofferenza ma alla fine la Reggina è pericolosa solo con una conclusione di De Francesco dalla distanza (35'). Ed il punto, che a un certo punto sembrava andare stretto, risulta prezioso. 

IL TABELLINO

MARCATORI: pt 25' Cesaretti, st 2' Sciamanna
PAGANESE (4-3-3): Gomis; Picone, Meroni, Carini, Della Corte; Tascone (20' st Bensaja), Carcione, Baccolo (12' st Negro); Talamo, Regolanti (12' st Scarpa), Cesaretti (29' st Piana). A disp.: Marone, Galli, Ngamba, Maiorano, Garofalo, Pavan, Buxton, Dinielli. All.: Favo
REGGINA (4-3-1-2): Cucchietti; Pasqualoni, Di Filippo, Gatti, Porcino; Fortunato (24' st Garufi), Mezavilla, De Francesco; Tulissi (44' st Bezziccheri); Sciamanna, Sparacello (12' st Solerio). A disp.: Licastro, Turrin, Auriletto, Marino, Tazza, Silenzi, Amato. All.: Maurizi
ARBITRO: Annaloro di Collegno (Spensieri-Vettorel)
NOTE: spettatori 1000 circa. Al 19' st Cucchietti respinge un rigore a Scarpa. Espulso: al 26' st Picone per grave fallo di gioco. Ammoniti: Cesaretti, Carini, De Francesco, Fortunato, Di Filippo. Angoli 4-5. Recupero pt 0', st 4'

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

VOTA IL MIGLIORE IN CAMPO DI PAGANESE-REGGINA

Commenti

TROFEO "SALVATORE FRANCAVILLA": GOMIS SI CONFERMA "MAN OF THE MATCH" ANCHE A COSENZA
TROFEO "SALVATORE FRANCAVILLA": VOTA IL MIGLIORE IN CAMPO DI PAGANESE-REGGINA