CASA PAGANESE | LE ULTIME

BUM BUM BUM PAGANESE: TRIS ALLA SICULA LEONZIO CON UNA GRANDE PROVA

Redazione
03.12.2017 18:12

Se il buongiorno si vede dal mattino, potrebbe essere un giorno nuovo per la Paganese. Alla prima del mese di dicembre, all'alba di un tour de force senza tregua, gli azzurrostellati sfoderano una prestazione di grande carattere, determinazione, compattezza e concretezza che permette di spuntarla al Massimino, contro una Sicula Leonzio ormai allo sbando. Bum-bum azzurro, con quasi tutti gli attaccanti. Nel primo tempo Cesaretti, senza dubbio il migliore nelle fila della Paganese, nella ripresa Maiorano, a sorpresa lanciato in campo dall'inizio al posto di Regolanti. Per il 21enne di San Marzano sul Sarno è il primo gol stagionale, dopo diverse buone prestazioni. Soprattutto è la fine di un incubo durato un anno e mezzo: l'ultimo centro alla penultima partita del campionato 2015/2016 con la maglia della Lupa Castelli Romani. Se sarà la fine di un incubo anche per la Paganese è da vedere, le prossime partite saranno decisive da questo punto di vista. Il punto esclamativo sulla partita lo mette Scarpa con una precisa punizione al 94'. Ma con una vittoria in tasca, anche la mente potrebbe essere più sgombra la prossima settimana contro la capolista Lecce.

L'inizio è senza dubbio positivo per la squadra di Favo che conferma l'undici della vigilia eccezion fatta per Regolanti che finisce in panchina. In avvio match c'è subito uno scatenato Cesaretti che trova il gol al terzo tentativo. E lo segna con la specialità della casa, cioè col destro a giro dalla distanza: pallone all'angolino e Narciso battuto. Nella Sicula Leonzio si salva solo Arcidiacono, poi c'è grande confusione nei bianconeri, fino alla fine. Nella ripresa, dopo neppure un quarto d'ora, è Maiorano ad arrotondare il risultato con una conclusione da dentro l'area di rigore. Nel finale è Scarpa a spegnere le luci al Massimino. E' lui a conquistare la punizione dal limite, è lui a piazzarla sopra la barriera e in porta, anche con la complicità di Narciso. Il treno è ripartito alla grande!

MARCATORI: pt 19' Cesaretti; st 12' Maiorano, 49' Scarpa
SICULA LEONZIO (4-3-3): Narciso; De Rossi, Gianola, Camilleri, Squillace; Davì (17' st De Felice), Esposito (27' st Cozza), Marano (17' st Gammone); Bollino, Ferreira (27' st Russo), Arcidiacono. A disp.: Ciotti, Monteleone, Granata, Aquilanti, Tavares. All.: Rigoli
PAGANESE (4-3-3): Gomis; Picone, Meroni, Piana, Della Corte; Scarpa, Baccolo, Tascone; Maiorano (19' st Bensaja), Talamo (45' st Regolanti), Cesaretti (40' st Ngamba). A disp.: Galli, Negro, Pavan, Buxton, Acampora, Dinielli, Grillo. All.: Favo
ARBITRO: Lorenzin di Castelfranco Veneto (Segat-Massara)
NOTE: gara giocata a Catania, stadio aperto ai soli abbonati della Sicula Leonzio. Ammoniti: Arcidiacono, Meroni, Della Corte. Angoli 2-8. Recupero pt 0', st 5'

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

VOTA IL MIGLIORE IN CAMPO DI SICULA LEONZIO-PAGANESE

Commenti

IL TRENO RIPARTE, IN SICILIA LA PRIMA TAPPA. IDEE CHIARE PER FAVO PER L'11 TITOLARE
LA PAGANESE VISTA DA...NOCERA: NON E' VERO MA CI CREDO!