DALLA SERIE C | LE ALTRE

FIDEIUSSIONI FINWORLD: OK JUVE STABIA, RENDE E SIRACUSA. MATERA E REGGINA PRESENTANO RICORSO

Redazione
29.09.2018 13:09

E' scaduto ieri il termine ultimo per le dieci società di serie C di presentare una nuova e regolare fideiussione dopo che un mese fa il Consiglio di Stato, su istanza della Banca d'Italia, revocò la possibilità di operare in Italia alla Finworld S.p.A. società che ha fornito fideiussioni a diverse società. Tra cui Juve Stabia, Matera, Reggina, Rende e Siracusa, tutte società del girone C di serie C.

Se per Rende e Siracusa non ci dovrebbero essere problemi visto che le società tramite note ufficiali hanno reso noto la sostituzione della fideiussione nei tempi stabiliti, così come per la Juve Stabia tramite la voce del dg Clemente Filippi al termine di Juve Stabia-Potenza, qualche dubbio in più giunge da Reggio Calabria e Matera

La Reggina, infatti, ha comunicato la non presentazione della nuova fideiussione bensì "di aver impugnato davanti al Tribunale Federale Nazionale - si legge in una nota ufficiale - il provvedimento della Figc che obbligava a sostituire la fideiussione regolarmente presentata in fase di iscrizione al campionato" chiedendo, inoltre, "in via cautelare, immediata sospensione della efficacia del provvedimento impugnato e, nel merito, il suo annullamento o, in subordine, la rimessione in ulteriore termine non inferiore a giorni 40". Sulla stessa falsariga anche il Matera che dovrebbe percorrere così come i calabresi la strada del ricorso.  

La non presentazione costituisce illecito disciplinare ed è sanzionato dagli organi di giustizia sportiva, su deferimento della Procura Federale, con l'ammenda di 350 mila euro oltre alla penalizzazione di 8 punti in classifica da scontarsi nel campionato 2018/19. 

Alfonso Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

HABEMUS CALENDARIO! BERRETTI NEL GIRONE D MA L'ESORDIO SLITTA A SABATO 6 OTTOBRE
VIDEO | FUSCO DIFENDE LA SQUADRA: "L'OBIETTIVO E' LA SALVEZZA, AVVERTO TROPPO PESSIMISMO"