CASA PAGANESE | LE ULTIME

ERRA : " PARTITA PROIBITIVA MA SIAMO IN UN BUON MOMENTO".ABBONDANZA E DUBBI IN TUTTI I REPARTI.

Redazione
22.02.2020 21:02

Erra, per la trasferta di Reggio Calabria, ha convocato 23 calciatori. Rientrano in gruppo Stendardo, dopo l'assenza di domenica scorsa nella gara con il Rieti, ma soprattutto il giovane attaccante Guadagni oltre all'altro baby, il difensore Cavucci. Ancora out, Dramè infortunatosi nel derby con la Cavese e il portiere Campani che però, la prossima settimana, si riaggregherà al gruppo. Il tecnico Erra, soddisfatto della settimana di lavoro svolta a Mercato S.Severino ha finalmente, dopo alcune settimane, tutta la rosa a disposizione, tranne Dramè, che gli consentirà di poter far ruotare nei prossimi sette giorni, si giocherà tre volte con il turno infrasettimanale ad Avellino, di far ruotare il gruppo aldilà di eventuali squalifiche. Attenzione e sacrificio la ricetta per la sfida alla capolista come sostiene Erra a poche ore dal match: " La Reggina si affornta con lo spirito di sempre, con lo spirito di sacrificio, sappiamo che il compito è arduo, irto di difficoltà ma il campionato è questo, affontiamo la prima in classifica ma siamo consapevoli dell'importanza dell'impegno come sappiamo che siamo in un buon momento". Il pensiero va alla sfidell'andata per trarre motivazioni e fiducia: " Nel primo tempo-ricorda Erra- soffrimmo parecchio poi nella ripresa molto meno e ce la giocammo alla pari ottenendo un punto meritato, ognuno gioca per un obiettivo, loro per il primato noi per conquistare altri punti per la salvezza". Le scelte per la tarsferta al"Granillo" condizioneranno anche le altre due che si svolgeranno in sette giorni come evidenzia il tecnioc salernitano: " Ho dubbi in tutti i reparti perchè ci saranno tre gare in sette giorni e dobbiamo far fronte anche ai quattro diffidati, compito mio gestire al meglio il discorso del minutaggio, tenedo presente che affrontiamo una gara proibitiva sulla carta ma chi ci sarà darà il meglio". Ci potrebbe essere spazio anche per Guadagni che rientra però dopo circa un mese di stop: " Un ragazzo che è stato fermo un pò di tempo, da questa settimana è rientrato in gruppo, è disponibile non certamente dall'inizio". Dunque difficile abozzare un undici di partenza tenedo conto i vari paletti che ha messo il tecnico azzurro e quindi dinanzi a Baiocco oltre a Panariello e Schiavino da valutare se ci sarà il rientro dall'inizi di Stendardo o sarà confermato Sbampato a destra a quel punto vedremo, come con il Rieti, Schiavino centrale e Panariello a sinistra. A centrocampo vediamo con una maglia da titolari Caccetta, Capece e Gaeta, recuperato appieno, con Mattia o Carotenuto a destra e Perri a sinistra in attacco altri dubbi da decidere chi affiancherà Diop, Calil o Alberti. Con Scarpa sempre pronto all'occorrenza.

Commenti

LA PARTITA DEL TIFOSO - LA RISPOSTA DOPO LA FERITA NELL'ORGOGLIO
DURA UN TEMPO UNA BUONA PAGANESE, LA REGGINA DILAGA NELLA RIPRESA CON GLI AZZURRI IN DIECI.