CASA PAGANESE | LE ULTIME

L'INCREDULITA' DI DE SANZO: "MI ASPETTAVO DI SOFFRIRE, NON COSI'. MI PRENDO SOLO I TRE PUNTI"

08.04.2018 20:04

Quasi non riesce a spiegarsi e a spiegare cosa sia successo in questa pazza partita di Fondi. Fabio De Sanzo cerca di stemperare la tensione, ma non è del tutto soddisfatto per questa vittoria. O meglio: i tre punti ovviamente lo fanno felice, la prestazione e le tre rimonte subite molto meno. "Non so cosa sia successo - l'esordio di De Sanzo in sala stampa - da quando sono nel calcio non ho mai visto una cosa del genere. Non è possibile subire una rimonta sul 4-2 e con un uomo in più, entrambe le squadre abbiamo fatto il contrario di ciò che si dovrebbe fare nel calcio. Siamo andati tre volte in vantaggio e ci siamo fatti riprendere tre volte, in uno scontro diretto è dura. Però almeno ce l'abbiamo fatta al 92', non so se essere contento o scontento, mi tengo stretti i punti ma non si può soffrire così. Anche i ragazzi nello spogliatoio non dico che erano tristi ma poco ci manca". Molto rivedibile la difesa, che ha preso i soliti gol: due su cross dagli esterni (entrambi dalla sinistra) e due su calci piazzati. "Tre palle innocue messe in mezzo quasi per caso, non riusciamo ad arrivare di testa noi che siamo una squadra comunque con dei centimetri. Immaginavo di dover soffrire, perchè era uno scontro diretto, ma non me l'aspettavo così, le coronarie vanno a dura prova. Avrei preferito andare in vantaggio 1-0 e soffrire fino al 97', non vincere 5-4". Diverse le cose positive, tre punti a parte: i gol di Cernigoi. "Sono contento per Iacopo che si è sbloccato, ha fatto una grande partita. Mi fa piacere anche per Bensaja, che ha fatto il primo gol. Diciamo che la gestione dei 90' non mi è piaciuta perchè i ragazzi sono giovanissimi. Spero di soffrire meno in queste ultime tre partite". E De Sanzo manda un messaggio ai tifosi. "Posso dire ai tifosi di starci vicino come già stanno facendo, di darci una mano anche se li faremo soffrire più del dovuto. Voglio chiedere di avere pazienza, possono aspettarsi questo ed altro. E' impossibile abbassare la tensione adesso - spiega il tecnico calabrese in riferimento alla sosta - i ragazzi sono usciti mortificati, non abbiamo un'identità di squadra tosta, questi alti e bassi in una partita li avremo spesso". 

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

PAZZA PAGANESE, E' GIOSTRA DEL GOL A FONDI. BENSAJA AL 92' REGALA UN SUCCESSO INCREDIBILE
LA PAGANESE VISTA DA... NOCERA - TRA EMOZIONI, SOFFERENZA E DEVOZIONE