DI NAPOLI IN POLE PER LA PANCHINA: "MARTEDI' INCONTRO LA SOCIETA'"

02.08.2015 21:08

C'è Arturo Di Napoli in cima alla lista dei papabili allenatori della Paganese. Il suo nome era rimbalzato già al termine della passata stagione, poi le vicissitudini societarie della Paganese hanno fatto passare in secondo piano la ricerca del tecnico. E l'interessamento è tornato di moda nelle scorse ore. Fra le due parti c'è stato già un contatto e martedì Re Artù sarà a Pagani per incontrare la società. "L'interesse manifestato dal presidente Trapani e dal direttore D'Eboli nei miei confronti mi lusinga. C'erano già stati contatti in passato e ci siamo risentiti. Martedì sarò a Pagani, avrò un incontro con la società dove spero si possa trovare un accordo. Io non ho pretese, sarebbe un onore diventare l'allenatore della Paganese". Queste le parole dell'ex attaccante di Salernitana e Messina, il quale ha smentito che non siederà sulla panchina peloritana, come pure qualche testata aveva riportato. "Smentisco categoricamente questa notizia", ha detto Di Napoli. "Ho avuto un ruolo esterno nel passaggio di proprietà da Lo Monaco a un gruppo di imprenditori intenzionati a rivelare la società, sia per il rapporto che ho con Lo Monaco, sia per il fatto che sono molto legato alla piazza di Messina. Ma da qui a dire che sarò l'allenatore del Messina, ce ne passa". 
Di Napoli, dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, inizia la sua carriera da allenatore al Rieti, in Eccellenza. Esperienza che termina, dopo due sconfitte consecutive, a fine novembre per motivazioni personali anche se in molti gridano all’esonero nascosto dalle dimissioni. Nell'agosto del 2013 si trasferisce, in D, al Riccione ma anche lì dopo solo cinque mesi arriva l'addio dopo lo smantellamento della rosa a disposizione. Nella passata stagione, infine, il passaggio in Lega Pro al Savona, culminato a dicembre con l'esonero. Dopo pochi giorni, però, si accorda con il Vittoriosa Stars, club ambizioso che lotta per vincere la BOV First Division, campionato maltese equivalente alla nostra serie B. Nonostante gli ottimi propositi societari, arriva solo il nono posto finale su quattordici club partecipanti.

© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

LA RASSEGNA STAMPA DEL 2 AGOSTO
PAGANESE-CACCAVALLO, FUMATA NERA: IN SETTIMANA NUOVO INCONTRO