ADDIO CON CUNZI, HA RISOLTO IL CONTRATTO. TRAPANI RASSICURA I TIFOSI: "QUI RESTA SOLO CHI CREDE NEL PROGETTO"

Redazione
06.06.2016 14:06

Era stato fra i primi a rinnovare il contratto con la Paganese fino al 2017. Doveva essere uno dei punti fermi da cui ripartire anche per la prossima stagione, invece l'attaccante Evangelista Cunzi non farà più parte della squadra azzurrostellata. E' arrivata come un fulmine a ciel sereno la notizia della risoluzione del contratto fra la punta classe '84 e il club di via Filettine. Un addio inimmaginabile visto che il giocatore godeva della stima, prima ancora che del tecnico Gianluca Grassadonia, della stessa società che non ci aveva pensato su due volte a gennaio (dopo i tentativi del Messina di portarlo in Sicilia) e gli aveva prolungato il contratto di un altro anno. Non si conoscono ancora i motivi alla base della decisione. Nella nota stampa col quale la Paganese ha comunicato la risoluzione contrattuale, il presidente Raffaele Trapani ha spiegato che è stato Cunzi a manifestare "la volontà di andare via da Pagani". Con poche righe sul sito ufficiale, il numero uno del sodalizio azzurrostellato ha rassicurato i tifosi e ha anche aggiunto che "trattenere chi non crede nel nostro progetto e senza le giuste motivazioni non ha senso. Indossare la maglia della Paganese deve essere motivo di orgoglio. Voglio rassicurare, inoltre, i nostri tifosi - ha proseguito Trapani - perché non ci faremo trovare impreparati sul mercato. Lavoriamo su più fronti per rafforzare l’organico da mettere a disposizione di mister Grassadonia di comune accordo con il Coordinatore dell’Area Tecnica Antonio Bocchetti". Certo, però, che l'addio con Evan Cunzi lascia quantomeno delle legittime perplessità, visti i tempi con i quali è maturato. Cunzi lascia la Paganese dopo una stagione giocata da protagonista, con 5 reti messe a segno in 33 partite. 

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

HERRERA E BACCOLO DUE CAVALLI DI RITORNO?
LA PAGANESE INCASSA IL NO PER SANDOMENICO: L'EX ARZANESE ANDRA' IN B